Decreto semplificazioni, Conte prova a sbloccare l’Italia

conte decreto semplificazioni

Decreto Semplificazioni, tutto si può dire di questo governo meno che non sappiano usare parole forti, il CdM prova a sbloccare l'Italia ingolfata. Sappiamo tutti quale disagio e danno provoca la burocrazia italiana in tutti gli Iter, e così Conte prova a sboccare l'Italia snellendo la burocrazia. L'Italia dei cantieri eterni, cittadini fermi perché a qualcuno manca una firma da qualche parte in un mucchio di carte che nessuno controllerà. Sarà solo un ricordo? Ebbene non ci illudiamo, è impossibile cambiare il nostro problema più radicato con un decreto acchiappa voti, però forse le cose miglioreranno. Le parole del premier Conte questa mattina dopo una lunga notte passata a discutere in Consiglio dei Ministri, festeggiando il 34enne Di Maio. [...]

Taglio IVA con moneta elettronica, rilancio ai consumi cashless

taglio iva mes conte centrodestra cashless

Il rilancio ai consumi secondo il premier Giuseppe Conte passa per il taglio dell'IVA a chi paga con moneta elettronica nella vita di tutti i giorni. In seguito agli Stati Generali convocati da Conte è sorta una strana idea di dare un taglio all'IVA per incentivare i consumi e risollevare le nostre sorti. Tuttavia, alcuni hanno ipotizzato una connessione tra il mancato ricorso al Fondo salva-Stati per l'UE in cambio di un taglio dell'IVA per la nostra Italia. Giuseppe Conte sta ancora valutando assieme ai suoi ministri come attuare questo taglio IVA incrementando l'uso della moneta elettronica, il cashless. Ma il cashless ci salverà dalla crisi economica più triste di tutti i tempi o si rivelerà anch'esso solo un altro modo di ingannare la pazienza degli italiani? [...]

Speranza scaricabarile: Rifare tutto? Sinceramente non lo so

roberto speranza scaricabarile conte alzano nembro

"Rifare tutto? Sinceramente non lo so", ammette il ministro della salute Roberto Speranza al giornalista del Corriere della Sera che lo intervista. E' forse iniziato lo scaricabarile nei confronti del Premier Giuseppe Conte, ognuno parla per sé e Roberto Speranza non sembra essere alleato. Proprio questi giorni la pm di Bergamo ha sentito Speranza, Conte e Lamorgese come persone a conoscenza dei fatti, per "epidemia colposa". La mancata istituzione della zona rossa a Nembro e Alzano è stato un vero e proprio reato che dovrà assicurare alla giustizia il responsabile. Ecco le parole di Roberto Speranza che ha tramutato la sua posizione da 90 a 180 gradi facendo scaricabarile nei confronti di Giuseppi Conte. [...]

Conte contestato al Senato: Dimettiti! Vogliamo lavorare, Non il Reddito di Cittadinanza!

conte contestato al senato

Conte contestato al Senato ieri, dopo la conferenza stampa sugli Stati Generali a Palazzo Chigi Conte era uscito senza scorta per bere un caffè. In Via del Corso, invece del caffè si è beccato le urla disperate e arrabbiate: è la voce di chi non arriva a fine mese e chiede rispetto e dignità. La dignità chiama chi sa ascoltarla e così un uomo, che alza la voce più degli altri, ha l'onore e l'onere di parlare con Conte che lo fa avvicinare. Il video del dialogo tra i due è incredibile, Conte contestato al Senato, in video da notare oltre le parole inammissibili del premier, l'atteggiamento. [...]

Giuseppe Conte in conferenza stampa alle 18 da Roma, il discorso

discorso giuseppe conte oggi diretta

Attesissimo il discorso del premier Giuseppe Conte oggi a Roma in conferenza stampa alle ore 18 da Palazzo Chigi sulla ripartenza economica. In realtà siamo tutti molto annoiati e preoccupati all'idea, visto che ad ogni conferenza il premier trova un modo di rallentare la ripresa dell'Italia. Questo discorso, che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte farà agli italiani arriva proprio il giorno della riapertura dei confini regionali. E' la prima conferenza stampa con i giornalisti fisicamente presenti nel cortile di Palazzo Chigi, il discorso verterà su temi economici e di ripresa. [...]

Spostamenti tra le Regioni dal 3 giugno – ultime notizie dal Governo

spostamenti tra regioni dal 3 giugno autostrada a4

Spostamenti tra Regioni dal 3 giugno, il giorno seguente la festa della Repubblica per evitare disastrosi assembramenti, ultime notizie dal Governo italiano. Non possiamo permetterci di far risalire il numero di contagi da Coronavirus ecco perché il Governo autorizza misure più restrittive alle regioni. Insomma, chi vuole può restare chiuso e protrarre il Lockdown nella regione, i governatori del Nord invece ci tengono a riaprire, e alla svelta. Restituire agli italiani il consenso alla mobilità tra regioni è l'ultimo punto di scontro tra lo Stato, Conte e i presidenti Fontana, Bonaccini, Zaia. Ecco cosa sappiamo ad ora sugli Spostamenti tra Regioni a partire dal 3 giugno, quando ci si potrà spostare da una regione all'altra e per quali motivi è permesso. [...]

DPCM 18 maggio, Governo e Regioni fanno un nuovo accordo

governo regioni dpcm conte 18 maggio

Il DPCM 18 maggio 2020 presentato ieri sera dal premier Conte in conferenza stampa e in diretta tv ha scatenato l'ira dei governatori Regioni. Governo e Regioni si erano accordati venerdì trovando una buona intesa sottoscritta da tutti i governatori, ma tali accordi sono stati disattesi. Nel DPCM Conte 18 maggio ci sono tutte novità della riapertura dopo il lockdown, si potrà andare finalmente in giro senza autocertificazione. Tuttavia, ci sono ancora "troppi cavilli" nel dpcm Conte, subito contestato dai presidenti delle Regioni nella notte, dopo la conferenza stampa. Solo all'alba Governo e Regioni trovano nuovamente un accordo che seda i conflitti per riaprire attività di commercio al dettaglio in sicurezza. [...]

Primo maggio, Conte: Scuse agli italiani ma li lascia al verde

primo maggio conte scuse ai lavoratori

Oggi è il Primo maggio, perdonate l'ovvietà ma serviva perché oggi il premier Giuseppe Conte festeggia chiedendo scusa ai lavoratori italiani. Il premier Conte sceglie la Festa dei Lavoratori per scusarsi dei ritardi del bonus 600 euro, della CIG ai dipendenti e liquidità alle Partite IVA. E noi rispondiamo così a quest'ulteriore presa per il cu*o: "Dacci i SOLDI che le SCUSE non ce le possiamo MANGIARE!" Ci sembra il minimo da dire. Il Primo maggio Conte chiede scusa agli italiani ma li lascia al verde continuando sulla linea di "So tutto io e voi non siete niente" ma c'è di più. [...]

Il discorso di Renzi e quella frase di troppo sui morti a Bergamo

il discorso di matteo renzi al senato oggi

Il discorso di Renzi a palazzo Madama in aula al Senato oggi dopo l'informativa del premier Giuseppe Conte giunto anche senza mascherina. Il discorso di Matteo Renzi oggi è stato un bel discorso, che si può definire quasi perfetto, in fondo non ha detto bugie solo qualcosa di troppo. Una caduta di stile infatti c'è stata, perché il discorso di Renzi oggi contro Conte non doveva fare le veci dei morti a Bergamo per Coronavirus. Renzi preso dal suo discorso si è dimenticato di rispettare quegli italiani che ora non ci sono più a causa di chi non ha preso le decisioni giuste. [...]

Fase 2, Conte in Lombardia: Rifarei tutto uguale, non molliamo

fase 2 conte milano

La fase 2, Conte riparte con la prima visita a Milano, Brescia e Bergamo in Lombardia dopo lo scoppio della pandemia il 18 febbraio 2020. "Grazie a tutti, tornerò presto" dice Conte prima di lasciare la prefettura di Brescia poco prima delle 3 di notte "incontro positivo" con il sindaco. La fase 2 coronavirus in Italia è la fase della ripartenza graduale concessa dal governo Conte, che ammette "una ricaduta sarebbe fatale". Ecco perché il premier Conte a Milano insiste: "Non ci sono le condizioni per tornare alla normalità, ce lo dobbiamo dire in modo chiaro e forte". [...]