Spostamenti tra Regioni dal 3 giugno, il giorno seguente la festa della Repubblica per evitare disastrosi assembramenti, ultime notizie dal Governo italiano. Non possiamo permetterci di far risalire il numero di contagi da Coronavirus ecco perché il Governo autorizza misure più restrittive alle regioni. Insomma, chi vuole può restare chiuso e protrarre il Lockdown nella regione, i governatori del Nord invece ci tengono a riaprire, e alla svelta. Restituire agli italiani il consenso alla mobilità tra regioni è l’ultimo punto di scontro tra lo Stato, Conte e i presidenti Fontana, Bonaccini, Zaia. Ecco cosa sappiamo ad ora sugli Spostamenti tra Regioni a partire dal 3 giugno, quando ci si potrà spostare da una regione all’altra e per quali motivi è permesso.

spostamenti tra regioni dal 3 giugno ultime notizie dal governo

Ultime notizie dal Governo – Spostamenti tra Regioni dal 3 giugno

Spostamenti tra regioni dal 3 giugno ultime notizie dal Governo – Questa mattina un meeting virtuale Stato-Regioni ha confermato le tensioni interne al Governo, Conte e i presidenti del Nord continuano a scontrarsi.

Il premier Giuseppe Conte questa mattina in videoconferenza ha annunciato la volontà di un DPCM che prevede la concessione degli spostamenti tra regioni dal 3 giugno 2020.

I presidenti delle Regioni Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna si sono opposti maggiormente rispetto ad altri perché vorrebbero addirittura anticipare questa riapertura dei confini al 18 maggio 2020.

Il Governo Conte come sempre ha fatto orecchie da mercante ed è andato avanti per la propria strada.

Vedi anche le ultime novità sul decreto Rilancio e cosa prevede.

Spostamenti tra Regioni e verso seconde case

Spostamenti tra regioni ultime notizie dal Governo italiano – Nel DPCM che autorizza gli spostamenti tra regioni si affronta anche il tema delle seconde case, che molti italiani vogliono raggiungere per le vacanze 2020.

Da come si legge su Libero “Nel dpcm è prevista la possibilità di spostarsi nel luogo di residenza, domicilio o abitazione. Il tema da definire, ora, è se in questa fattispecie possano rientrare anche le seconde case.”

Ultime notizie dal Governo – Spostamenti nella propria Regione

Ultime notizie dal GovernoDal 18 maggio 2020 ad ogni modo cadranno tutti i limiti di mobilità all’interno delle regioni. Per gli spostamenti nella propria regione quindi non servirà neanche più l’autocertificazione e ci si potrà muovere tranquillamente.

Resta il divieto assoluto per i soggetti in quarantena di uscire di casa o spostarsi nelle città. Il decreto dovrebbe essere pronto entro oggi.

CONDIVIDI le ultime notizie dal governo Conte.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.