Repubblica.it contro il leader del Carroccio: Cancellare Salvini

la repubblica contro salvini

Repubblica.it è il sito ufficiale del giornale quotidiano La Repubblica che oggi in prima pagina scrive a caratteri cubitali “Cancellare Salvini“. Il titolo provocatorio serve a intitolare l’intervista a Graziano Delrio in apertura di giornale. Il capogruppo democratico chiede di cambiare in tempi rapidi il Decreto legge Sicurezza dell’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini. Da qui il titolo e la polemica. Ecco come ha reagito il leader del Carroccio e quali sono state le difese di Repubblica.

Matteo Salvini contro Repubblica.it

Matteo Salvini contro Repubblica.it perché il titolo rappresenta secondo lui un’istigazione a delinquere. I suoi fedelissimi, i capigruppo Lega di Senato e Camera, Romeo e Molinari subito si schierano dalla parte del leader politico:

La prima pagina di oggi de “La Repubblica” è la testimonianza diretta che la cultura dell’odio sta inequivocabilmente a sinistra, che, come da suo Dna, non tollera quanti non si riconoscono nelle sue posizioni; è una minaccia ignobile che travalica il dibattito politico e la divergenza di opinioni. Pensare di poter “cancellare” chi la pensa diversamente, rimanda alla mente scenari inquietanti e inaccettabili”.

Capigruppo Lega di Camera e Senato

Salvini correda queste affermazioni con parole altrettanto dure:

“Questa è istigazione a delinquere. Poi parlano di odio e di violenza… . Gli unici che istigano all’odio e alla violenza sono loro”.

Matteo Salvini

Direttore di Repubblica.it contro Salvini

Sentite le prime polemiche il direttore di Repubblica.it, si scaglia nuovamente contro Salvini. Carlo Verdelli, direttore del giornale La Repubblica prova a spiegare la scelta del titolo rude in prima pagina oggi:

‘Cancellare Salvini’ non è un auspicio ma una sintesi giornalistica di quello che dice Delrio in un’intervista sulle questioni legate all’immigrazione. Nell’intervista c’è l’occhiello ‘immigrazione’. ‘Cancellare Salvini’ non vuole dire cancellarlo come persona o come politico. E’ una polemica pretestuosa che non c’è”.

Verdelli quindi ammette che i toni erano alti, ma giustifica la scelta del titolo con l’intervista a Delrio facendo anche scarica-barile:

“Abbiamo riportato quello che ha detto Delrio, punto. Sarebbe diverso se, viceversa, ci fosse un editoriale con scritto ‘cancellare Salvini'” perché in quel caso si tratterebbe di “un’opinione del giornale”.

Repubblica.it risponde con La nota della Direzione

Se le parole del direttore di Repubblica non sono bastate ecco che anche la direzione risponde con una nota apparsa sul sito Repubblica.it:

L’ex ministro degli Interno prende lucciole per lanterne: Repubblica ha riportato e sintetizzato in un titolo di prima pagina il senso di un’intervista al capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio sul tema delle politiche migratorie da cambiare, a partire dai decreti sicurezza – poi diventati legge – già criticati dal Quirinale. Trasformare la sintesi di un’intervista in un attacco personale è indebito e anche un po’ indecente”.

Il titolo della nota è accompagnato da un titolo che ribalta la situazione “Salvini attacca Repubblica. La nota della Direzione”. E menomale che era “l’ex ministro dell’Interno” a prendere “lucciole per lanterne”.

CONDIVIDI le ultime news su Repubblica.it.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.