• 119
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  

Matteo Salvini, leader della Lega: Carriera politica e vita privata

matteo salvini leader della lega

Matteo Salvini è il leader della Lega dal 2013 e, dalle elezioni del 4 marzo 2018 sino al 5 settembre 2019, è stato vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno del Governo Conte. Ad oggi l’ex-vicepremier è senatore della Lega e riveste un ruolo principale all’interno dello scenario politico italiano. Ecco le date importanti della sua carriera politica

Oggi Matteo Salvini ha 47 anni, è single, ha due figli: Federico (primogenito) e Mirta (secondogenita); e ricopre la carica di Senatore e Leader della Lega nel Parlamento italiano.

Matteo Salvini: gli account social

Il leader della Lega ha diversi account social su cui è possibile seguirlo e restare aggiornati:

Carriera Politica: Date importanti per il Leader della Lega

Carriera politica di Matteo Salvini in ordine cronologico crescente:

  • è nato a Milano il 9 marzo 1973;
  • Salvini si iscrive alla Lega Nord nel 1990.
  • si è diplomato al Liceo Classico Manzoni nel 1992 con voto 48/60;
  • il 20 giugno 1993 venne eletto consigliere comunale di Milano;
  • diventa giornalista cronista per il quotidiano La Padania nel 1997, la definì “un’esperienza affascinante“. Salvini è iscritto all’albo dei Giornalisti Professionisti.
  • dal 2004 al 2006 è stato deputato del parlamento europeo;
  • nel 2008 è stato eletto parlamentare alla camera dei deputati;
  • a ottobre 2012 lascia il suo incarico di capogruppo e consigliere comunale della Lega Nord a Milano dopo 19 anni, i suoi colleghi “ci mancherai, Matteo“;
  • il 7 dicembre 2013 vince le primarie degli iscritti contro Umberto Bossi e diventa Segretario Federale della Lega Nord;
  • il 19 dicembre 2014 fonda “Noi con Salvini“;
  • grazie alla coalizione con Forza Italia e Fratelli d’Italia, la Lega vince le Elezioni politiche il 4 marzo del 2018, Matteo Salvini diventa vicepresidente del Consiglio nel primo governo di Giuseppe Conte;
  • il 9 agosto 2019 a seguito delle tensioni nella maggioranza la Lega presenza una mozione di sfiducia nel Governo Conte. La Lega ritira la mozione il 20 agosto ma il premier Conte si dimette ugualmente.

Vita Privata di Matteo Salvini

Chi è stata moglie di Matteo Salvini? E’ stato sposato nel 2003 con la giornalista Fabrizia Ieluzzi, oggi ex-moglie, dalla quale ha avuto il figlio Federico. Un’altra sua storia importante è la convivenza con l’avvocato Giulia Martinelli, relazione dalla quale è nata Mirta nel 2012.

Dal 2015 al 2018 è stato fidanzato con la conduttrice televisiva Elisa Isoardi. Dal 2019 è fidanzato con Francesca Verdini, 26 anni e studentessa di Economia alla Luiss, figlia di Denis, imprenditore a lungo sostenitore di Silvio Berlusconi. Tuttavia, le indiscrezioni dicono che tra loro è già finita.

Matteo Salvini è tifoso del Milan. Da giovane ha frequentato il centro sociale Leoncavallo.

Chi non ha mai frequentato un centro sociale? Io sì, dai 16 ai 19 anni, mentre frequentavo il liceo, il mio ritrovo era il Leoncavallo. Là stavo bene, mi ritrovavo in quelle idee, in quei bisogni.

Si iscrisse da ragazzo all’Università degli studi di Milano al corso di Scienze Politiche. Matteo Salvini era intenzionato a completare gli studi, che finanziò lui stesso lavorando nel fast food Burghy. Scherzando una volta però disse “Arriverà prima la Padania libera della mia laurea” e così fu che non si laureò mai.

Ultime notizie su Matteo Salvini

Ultime notizie su Matteo Salvini – Quando viene nominato ministro dell’Interno il 1°giugno 2018, Matteo Salvini è capo politico della Lega grazie all’appoggio del Movimento 5 stelle.

Salvini ha sempre detto che il suo scopo era di ridurre il numero di immigrati clandestini verso l’Italia e che voleva trovare un modo per favorirne i rimpatri.

Il 9 giugno 2018 rifiuta il primo sbarco sulle coste italiane, si trattava della nave Aquarius. Il 24 settembre 2018 il consiglio dei ministri approva il suo “Decreto Sicurezza” che abolisce la protezione per motivi umanitari ai migranti.

Nonostante ciò il 24 gennaio 2019 è indagato per sequestro di persone aggravato, in quanto bloccò la procedura di sbarco di 177 migranti che furono privati della libertà personale; oggi è detto “caso Diciotti” e risale al 20 agosto 2018.

L’11 giugno 2019 il consiglio dei ministri approva anche il “Decreto sicurezza Bis” che prevede: multe onerose per ONG che violano il divieto di accesso in acque territoriali; arresto in flagranza del capitano della nave; il sequestro immediato dell’imbarcazione e la successiva confisca.

CONDIVIDI la biografia di Matteo Salvini leader della Lega.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.