• 198
  •  
  • 55
  •  
  •  
  •  
  •  
Oggi in TV

Come si fa lo SPID online, il Sistema Pubblico Identità Digitale, seguendo le indicazioni di SPID gov, per la registrazione ai gestori abilitati e l’autenticazione. L’accesso con SPID diventa obbligatorio quest’anno, ecco come si fa per ottenere credenziali del sistema SPID autenticate per l’accesso online. Trovi la lista dei gestori di Identità (Identity Provider) per fare e ottenere spid id online in appena 10 o 20 minuti, ecco come si fa e dove richiedere lo SPID. Come si fa? SPID online ha una procedura anti-frode di autenticazione approvata dal Garante Privacy, è “audio-video”, scopri cos’è e come tutela i tuoi dati. I tre livelli del sistema SPID 1, 2 e 3, che differenza c’è e a cosa serve, quanto dura e quanto costa al cittadino fare l’identità digitale.

come si fa lo spid - gestori abilitati, autenticazione, accesso, a cosa serve e assistenza
come si fa lo spid

Come si fa lo SPID; il sistema di identità digitale per l’accesso ai servizi online

Come si fa? Per ottenere SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, devi soddisfare il requisito imprescindibile di essere maggiorenne e devi avere a disposizione:

  • un documento italiano in corso di validità;
  • la tua tessera sanitaria o codice fiscale;
  • la tua e-mail e il tuo numero di cellulare personali.

Come si fa lo SPID – Tutti i cittadini che vogliono accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione e ai servizi dei privati aderenti devono fare lo SPID. Si tratta di un’identità digitale composta da una coppia di credenziali (nome utente e password) usata per accedere ai portali online. L’identità digitale sarà obbligatoria per accedere online dal 30 settembre 2021.

Cosa devi fare per ottenere SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale

Come si fa lo SPID? Per fare lo SPID devi:

  • scegliere uno dei gestori di identità (Identity Provider) abilitati (Aruba; Intesa; InfoCert; Lepida; Namirial; Poste Italiane; Register; Sielte; TIM);
  • effettuare la registrazione sul sito del gestore:
    • inserire i tuoi dati anagrafici;
  • creare le tue credenziali SPID;
  • procedere con l’autenticazione SPID nelle modalità gratuite o a pagamento offerte dal gestore.

Come si fa lo SPIDPer fare lo SPID occorrono dai 5 ai 20 minuti di tempo per inserire i dati personali, fare l’autenticazione e ricevere le credenziali di accesso. Il tempo di creazione e di rilascio dell’identità digitale SPID dipende dal gestore di identità scelto.

SPID è gratis per i cittadini e l’autenticazione di persona è gratuita, tuttavia alcuni gestori offrono modalità a pagamento per la procedura di autenticazione a distanza via webcam.

Come si fa lo SPID – Vediamo ora in dettaglio tutti questi passaggi per chiarire al meglio come si fa lo SPID e come ottenere le credenziali uniche per l’accesso online con identità digitale.

Dove richiedere lo SPID: Gestori Identità Digitale provider SPID ID

Come si fa lo SPID – Innanzitutto, per ottenere l’identità digitale bisogna scegliere un Provider; quindi individuare dove richiedere lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Come si fa lo SPID – Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, o SPID, si richiede online presso uno dei gestori di Identità Digitale, dove si fa lo SPID quindi lo scegli tu. Al momento in cui scriviamo, i gestori Identità Digitale SPID sono:

  • Aruba;
  • Intesa;
  • InfoCert;
  • Lepida;
  • Namirial;
  • Poste Italiane;
  • Register;
  • Sielte;
  • TIM.

Come si fa lo SPID – Ecco uno screenshot dal sito ufficiale SPID gov con tutti i provider ID abilitati e i servizi in dettaglio (clicca l’immagine per ingrandire) per aiutarti a scegliere il gestore SPID:

spid id provider gestori identita digitale

Autenticazione SPID: Come ottenere le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale

Come si fa lo SPID – L’autenticazione SPID è uno dei passaggi fondamentali per ottenere le credenziali SPID, ossia le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale che permettono al cittadino di accedere a tutti i servizi online dello Stato.

Come si fa lo SPID – L’autenticazione SPID può avvenire in modalità di riconoscimento differenti:

  • Prima modalità di riconoscimento dell’identità digitale SPID: autenticazione in presenza. Il cittadino che ha completato la procedura online deve recarsi presso gli uffici dei gestori di identità digitale e far verificare la propria identità da un dipendente per l’autenticazione spid.
  • Seconda modalità di riconoscimento dell’identità digitale SPID: via webcam. Il gestore di identità o Identity Provider mette a disposizione un operatore per il riconoscimento a distanza; il cittadino registra un selfie “audio-video” e procede al versamento di una somma simbolica tramite bonifico bancario che poi è devoluto in beneficienza; il bonifico è necessario come ulteriore strumento di verifica della tua identità per l’autenticazione spid.
  • Terza modalità di riconoscimento dell’identità digitale SPID: autenticazione spid con Carta d’Identità Elettronica (CIE) o passaporto elettronico. Il cittadino si identifica attraverso le app dei gestori di identità scaricabili dai principali App store.
  • Quarta modalità di riconoscimento dell’identità digitale SPID: con firma digitale (se si dispone di un lettore smart card e relativo pin), CIE, Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o tessera sanitaria per l’autenticazione spid.

Accesso SPID ID: Tre livelli di sicurezza

Come si fa lo SPID – Ci sono tre livelli di sicurezza per l’accesso con SPID, l’identità digitale per accedere ai servizi online. I tre livelli di sicurezza SPID si distinguono in:

  • primo livello di sicurezza SPID, il cittadino effettua l’accesso con username e password;
  • secondo livello di sicurezza SPID, il cittadino effettua l’accesso con username, password e inserisce la one-time password (OTP) che si genera al momento dell’accesso. Il secondo livello di sicurezza SPID è utile per accedere a servizi fiscali online, infatti tutela l’interesse economico del cittadino o dell’impresa.
  • terzo livello di sicurezza SPID, il cittadino effettua l’accesso con username e password, inoltre si serve di dispositivi fisici per garantire maggiore sicurezza. E’ l’esempio di una smart card fornita dall’Identity Provider scelto per la SPID id.

Il Garante della Privacy approva l’identità digitale

Come si fa lo SPID – L’approvazione del Garante della Privacy conta molto quando si parla di Identità Digitale SPID. Grazie a SPID ID i cittadini italiani hanno accesso a tutti i portali statali online con le stesse credenziali username e password.

Come si fa lo SPID – L’autenticazione audio-video di SPID ID in particolar modo ha destato il parere favorevole del Garante per la protezione dei dati personali. Tra le misure a garanzia della tutela della privacy concordate con il Garante sono previsti controlli a campione sulle richieste, con doppia verifica da parte degli operatori; inoltre è previsto il monitoraggio costante delle richieste respinte per motivi legati a tentativi fraudolenti.

A cosa serve lo SPID: Servizi a cui è possibile accedere con l’identità digitale

Come si fa lo SPIDA cosa serve SPID identità digitale? Una domanda lecita dopo aver svolto una noiosa procedura di autenticazione.

Come si fa lo SPID – Essenzialmente l’utilità dell’identità digitale unica è quella di poter accedere a diversi servizi online della PA e di privati aderenti usando stesso nome utente e password in totale sicurezza. Tuttavia, il governo rende obbligatorio il possesso di un’identità digitale unica in casi particolari, ad esempio per erogare il bonus vacanze o il cashback.

Come si fa lo SPID – Ecco un dettagliato elenco di servizi a cui è possibile accedere con l’identità digitale SPID. L’identità digitale SPID permette l’accesso ai seguenti servizi con lo stesso username e password:

  • Fatturazione elettronica
  • Servizi di Certificazione e Autocertificazione
  • Servizi INAIL
  • Tasse e tributi
  • Servizi INPS
  • Servizi di pagamento
  • Visure
  • Controllo e consultazione pagamenti e dati
  • Servizi Audio, Video e Multimediali
  • Servizi Scuola e Università
  • Anagrafe
  • Servizi Sociali e della Comunità
  • Servizi di connettività pubblica
  • Fascicolo Sanitario Elettronico
  • Servizi per la viabilità
  • Servizi Sanitari
  • Finanziamenti
  • Servizi di Regioni e città
  • Portali del cittadino
  • Invio e richiesta documenti
  • Iscrizione a servizi
  • Richieste e prenotazioni
  • Giustizia, sistema giuridico e sicurezza pubblica
  • Governo e settore pubblico
  • Servizi SUAP Sportello Unico Attività Produttive
  • Servizi di avvisi e notifiche
  • Istruzione, cultura e sport

Come si fa lo SPID – L’utilizzo dello stesso username e password per tutti questi servizi rende la gestione delle proprie credenziali SPID sicura e facile da ricordare.

Codice SPID a cosa serve

Come si fa lo SPID – Register spiega che “SPID è il Sistema Pubblico di Identità Digitale promosso dall’AgID e quindi dal Governo, che permette a cittadini e aziende di accedere, con un’unica coppia di credenziali (nome utente e password), a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e di privati aderenti”.

Quando scade, quanto dura e costi dell’identità digitale

Come si fa lo SPIDQuando scade lo SPID? Il governo ha disposto un periodo di transizione verso l’adozione del sistema SPID per l’accesso dei cittadini a portali e servizi pubblici e privati aderenti online. Il periodo di transizione scade il 30 settembre 2021, da questa data i cittadini non potranno più usare password differenziate e dovranno necessariamente avere SPID per accedere online ai servizi della PA e di privati aderenti.

Come si fa lo SPIDQuanto dura lo spid? SPID ha durata illimitata, non c’è bisogno di cambiarle a meno che tu non lo voglia, e se ne può avere pure più di una; presso diversi gestori o presso lo stesso che hai già.

Come si fa lo SPIDIl sistema SPID è gratuito? SPID è gratuito ma alcuni gestori abilitati hanno modalità a pagamento per l’autenticazione via webacam. Ad esempio l’autenticazione via webcam costa: su InfoCert 29.90 euro +IVA, su Aruba 14.90 euro + IVA, su Namirial 19.90 euro +IVA, su Register 49 euro, su TIM 19.90, su Intesa sappiamo solo che è a pagamento. “Una volta ottenuto SPID, nessun costo o canone ti verrà richiesto.” (SPID GOV)

Numero e Assistenza in caso di problemi

Come si fa lo SPID – Se riscontri problemi durante la procedura di ottenimento del tuo identificativo SPID, contatta l’assistenza online di SPID cliccando su questo link. Altrimenti puoi contattare l’assistenza per telefono chiamando al numero 06 82888736 disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 16:00. Il costo della telefonata varia in base al piano tariffario applicato dal tuo gestore telefonico.

CONDIVIDI le informazioni su come si fa lo spid id, cos’è, a cosa serve, e come si ottiene per l’accesso ai servizi online.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.