• 5
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi 3 ottobre 2020 Matteo Salvini è in udienza preliminare al tribunale di Catania per aver trattenuto 5 giorni 131 migranti in attesa sulla nave Gregoretti. L’accusa ovviamente è ridicola, c’è chi aspetta molto più tempo ad oggi che la ministra Lamorgese è al governo con gli abusivi PD e M5S. La Procura ha infatti già chiesto il “non luogo a procedere” per mancanza di reato nei fatti, tuttavia se l’azione di governo di Salvini sarà processata saranno guai per tutti; nessun ministro sarà più libero di prendere decisioni e attuarle per il bene del Paese. Mai come negli ultimi anni l’Italia se l’è vista brutta sotto ogni punto di vista – economico, politico e sociale – ma può anche andare peggio se continua così. Secondo noi di Adirai, l’accusa rivolta a Matteo Salvini è ridicola, serve solo a sbarazzarsi di lui che, da anni è la persona che gli italiani vogliono a Palazzo Chigi.

matteo salvini in tribunale catania oggi 3 ottobre 2020

Leggete l’articolo fino in fondo. Se nella prima parte vi riconduciamo a quel luglio 2019 in cui tutto accadde, nella seconda parte vi esprimiamo il nostro più sincero commento riguardo tutto ciò.

Matteo Salvini in tribunale a Catania – Ricostruzione dei fatti ANSA

Matteo Salvini in tribunale a Catania, ecco un’accurata ricostruzione dei fatti in un video pubblicato da ANSA.it:

Matteo Salvini in tribunale a Catania, voto di Giuda al Senato

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania Voi li avete sentiti i senatori votare per mandare Salvini a processo? Beh ricercate i video se vi interessa assistere a un circo di corruzione in diretta tv. Si vede chiaro, erano tutti attaccati alla poltrona, talmente attaccati e preoccupati che Salvini li potesse far sloggiare che lo hanno mandato a processo con delle scuse tipo “non tocca a me giudicare, ma al giudice“. Ecco il nostro articolo sul Sì del Senato per il Processo a Salvini.

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania – E’ stata una condanna già quella votazione al Senato: tutti d’accordo a sbarazzarsi del vero vincitore dei sondaggi, da anni (date un’occhiata a qualsiasi sondaggio politico se non credete a noi). In particolar modo, è il Movimento 5 Stelle ad aver dato il voto di Giuda. Ricordiamo infatti che il M5S nel luglio 2019 era al governo con la Lega proprio come il premier Giuseppe Conte. M5S e Conte hanno smentito le parole di Salvini che assicurava di aver “preso una decisione di comune accordo“. Tradito e messo alla porta con un accusa penale da un bibitaro (Luigi di Maio) e un avvocato premier – mai eletto dal popolo – che ha pure falsificato il proprio Curriculum (Giuseppe Conte).

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania – Basandoci solo su quel che sembra: è una decapitazione della coalizione d’opposizione. Questo governo abusivo che sta mandando in disgrazia l’Italia pensa che eliminando dallo scenario politico Matteo Salvini, potranno governare indisturbati. Ma non è così che può funzionare. In effetti è proprio quello che fecero nel 2013 con Silvio Berlusconi, e infatti d’allora al governo non è mai tornato nessuno del centrodestra, nonostante venisse votato dal popolo italiano.

Catania, Salvini a processo, e Lamorgese?

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania – Matteo Salvini deve rispondere dell’accusa di sequestro di persona aggravato per aver trattenuto per cinque giorni a bordo della nave della Guardia Costiera Gregoretti 131 migranti soccorsi nel Mediterraneo a luglio 2019.

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania – “L’avvocato Giulia Bongiorno – scrive Repubblica – per la difesa ha chiesto sentenza di “non luogo a procedere” perché il fatto non sussiste. Bongiorno inoltre ha richiesto un approfondimento probatorio da parte del giudice al fine di accertare se le procedure di sbarco indicate nel capo di imputazione sono tutt’ora seguite dal governo Conte 2, anche procedendo all’audizione del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.”

Non ci siamo svegliati pessimisti, ma è inutile girare intorno alla verità: Oggi Matteo Salvini rischia un processo ingiusto, che si potrebbe imputare anche alla stessa Lamorgese, ora al governo Conte bis.

Ma perché Salvini è a processo a Catania oggi e Lamorgese no?

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania – Matteo Salvini non può essere processato per aver impiegato troppo tempo a rispondere a una richiesta di sbarco. E’ ingiusto e scorretto anche in virtù del fatto che l’attuale ministra dell’interno Luciana Lamorgese continua a fare la stessa cosa: lascia attendere i migranti in mare per giorni e giorni. Come mai il PD non la caccia, non la insulta e non la manda a processo? Ve lo diciamo noi: Perché nessuno voterebbe Luciana Lamorgese alle elezioni politiche 2020, e non essendo una minaccia per questo Governo della Vergogna Abusivo può fare ciò che vuole!

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania – A prescindere dal partito che sponsorizza, Matteo Salvini è l’unico uomo italiano che ha avuto il coraggio di rispedire categoricamente ogni migrante a casa propria riducendo anche gli arrivi – e quindi salvando migliaia di vite sfortunate che si sarebbero perse tra i pericoli del mare. Ma questo non lo sottolinea nessuno, non fa comodo.

Proprio Oggi 3 Ottobre 2020 – dannazione! – l’unico uomo che ha rispettato la volontà di oltre il 30% dei cittadini italiani, l’unico che cercava di assicurare un vero porto sicuro a quella gente (ossia casa loro) rischia 15 anni di carcere. Qual’era il vero problema? Ci ha messo troppo tempo, quella gente si è stancata di aspettare sulla nave della Guardia Costiera.

Non siamo di parte e ve lo dimostriamo

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania – Adirai è un giornale online di notizie vere, questo significa che ce ne sbatte di che partito è un imputato a processo, valutiamo i fatti nella loro logicità. Non siamo sostenitori della Lega o di Matteo Salvini, sosteniamo invece quello che questa persona ha fatto per tutti noi e anche una qualsiasi persona sostenitrice del PD può essere d’accordo con lui. In fondo Luciana Lamorgese fa lo stesso, ma con lei siamo in disaccordo visto che non fa molto per evitare che i clandestini arrechino danni agli italiani. Eliminando nomi e partiti, leggete quanto segue e poi rispondete a questa domanda dentro di voi: “Sei d’accordo?

  • I migranti clandestini meritano di essere trattati come tutti gli altri e a norma di legge.
  • I migranti – se si trovano in buone condizioni, sia di salute che di circostanza – possono aspettare di sapere dove è stato individuato un porto sicuro per loro.
  • La legge è uguale per tutti.

Sei d’accordo? Noi sì, e perciò speriamo che non mandino Salvini a processo, perché è un diritto di tutti gli italiani come degli stranieri quello di essere trattati secondo la legge. La legge non vieta a un ministro di far aspettare i clandestini per una risposta.

3 Ottobre 2020 Matteo Salvini in tribunale a Catania – In Italia aspettiamo tutti per qualsiasi cosa, ma agli stranieri non va a genio, allora perché non sono rimasti a casa loro? In fondo dobbiamo ricordarci che non fuggono da nessuna guerra e nemmeno dalla fame. Inoltre, molti di quelli che arrivano in Italia sono criminali, se provaste a parlare con degli africani seri in Africa ve lo confermerebbero.

CONDIVIDI questo articolo su ciò che stanno facendo per sbarazzarsi dell’opposizione, e di Matteo Salvini.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.