Matteo Renzi può bloccare il taglio dei parlamentari, mancano 13 firme

matteo renzi taglio dei parlamentari

Matteo Renzi può blindare la legge sul taglio dei parlamentari, non importa se è stata già approvata da Camera e Senato, con le firme di un quinto dell’Assemblea si può. A raccogliere le firme contro la riforma targata M5S ci sono Andrea Cangini, Nazario Pagano di Forza Italia e Tommaso Nannicini del PD. La legge sul taglio dei parlamentari entrerebbe in vigore il 12 gennaio 2020, ma a Renzi bastano 13 firme per bloccare la legge. Vi spieghiamo perché stanno facendo tutte queste manovre.

Matteo Renzi sondaggi Italia Viva al 5%

Il partito di Renzi è Italia Viva, è solo qualche mese che è nato il suo nuovo partito e già ha raccolto il 5% dei consensi, sfortuna vuole l’approvazione del taglio dei parlamentari in Camera e Senato. Cosa fare?

In Parlamento Renzi non ha molto potere, solo alcuni sono dei suoi, ma con il taglio dei parlamentari i suoi numeri e il suo potere scenderebbero ancora di più.

Matteo Renzi e il taglio dei parlamentari

Matteo Renzi ha bisogno di rimandare l’entrata in vigore della legge sul taglio dei parlamentari. Non perché non sia d’accordo ma perché con la bassa percentuale di consensi che ha diventerebbe irrilevante la sua presenza a Roma. Italia Viva diventerebbe il partito dal 2% che non farà mai la storia in Italia.

Il taglio dei parlamentari entrerà in vigore il 12 gennaio 2020. Renzi ha tempo fino a questa data per raccogliere le firme necessarie a rimandare la riforma. Quelli di FI e PD hanno raccolto sinora 52 firme, mancano solo altre 13 firme prima che il taglio dei parlamentari venga rimandato, il suo obbiettivo è quasi centrato. Se riesce a raccogliere firme sufficienti per tre volte consecutive la norma verrà blindata e quindi il taglio non avverrà.

Per far cadere il governo serve più tempo

Per far cadere il governo serve più tempo, Renzi ha bisogno di “truppe” più consistenti in Parlamento. Non basta un mese per far cadere il governo e anche se bastasse Renzi non ha i numeri per competere nelle elezioni anticipate.

Renzi ha quindi nel mirino Giuseppe Conte e il suo governo PD e Cinque Stelle, ma è un gioco che durerà più a lungo di quanto crediamo.

CONDIVIDI le ultime news su Matteo Renzi e la politica in Italia.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.