Concessione Autostrade, Renzi contro la revoca in Parlamento

ponte morandi concessione autostrade per italia

Matteo Renzi e i parlamentari di Italia Viva non si uniranno alla maggioranza sul tema Concessioni Autostrade. Il ministro Pd dei Trasporti Paola De Micheli ha parlato di “troppe evidenze” sulla “scarsa manutenzione del Ponte Morandi” e non ha escluso la revoca della concessione alla Società Autostrade. Renzi ha ribadito che non si unirà al Pd e 5 stelle sull’argomento, bensì al centrodestra: “Abbiamo già votato contro in consiglio dei ministri“, ha detto.

Concessione Autostrade per l’Italia, possibile revoca

Autostrade per l’Italia: Revoca della concessione? La De Micheli parla di “troppe evidenze” sulla “scarsa manutenzione del Ponte Morandi” che lo scorso anno fece morire 43 persone. La revoca della concessione Autostrade è possibile, ed è anche dovuta alle persone che cercano giustizia per quelle vite perse senza motivo.

La manutenzione alle infrastrutture dovrebbe essere un obbligo anche se i fondi sono pochi, perché ne vale della vita delle persone. E invece no, ci lasciano morire per disgrazia, per negligenza!

Concessione Autostrade: Il punto della situazione

Concessione Autostrade – Il fatto però è questo: Autostrade per l’Italia si da in concessione perché l’Italia non è capace di far funzionare nessun tipo di impresa (vedi Alitalia). Cosa succede se si da la revoca della concessione Autostrade? Le autostrade tornano nelle mani dello Stato e poi i ponti a cadere non saranno solo uno, due o tre all’anno. Bisogna pensare davvero bene a quel che si fa e che si dice in questi casi.

Uno fra tutti ha le idee chiare. Nonostante fino a qualche mese fa era uno dei grandi del Partito Democratico, Matteo Renzi ora gestisce un suo partito e la sua posizione in merito al tema concessione Autostrade è più a destra che a sinistra.

Matteo Renzi “Leggi improvvisate fanno fuggire gli investitori”

Concessione AutostradeRenzi non ha torto, l’Italia è un Paese fallimentare sotto ogni punto di vista e non ci potremo mai risollevare contando solo sulle nostre forze, servono investitori. Il riferimento del discorso di Renzi è al decreto Milleproroghe e all’abolizione delle penali per la revoca delle concessioni per cui Italia Viva è contro.

Matteo Renzi ha detto:

“Voteremo contro in Parlamento. Perché punire chi ha sbagliato sul Morandi o altrove è sacrosanto. Fare leggi improvvisate che privano il Paese di credibilità internazionale e fanno fuggire gli investitori internazionali invece è un assurdo. Se giuridicamente ci sono le condizioni per la revoca lo devono dire i tecnici, non i demagoghi.”

Matteo Renzi

CONDIVIDI le ultime notizie sulla concessione Autostrade per l’Italia e il parere di Matteo Renzi.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.