Proroga Stato di Emergenza al 15 ottobre 2020, cosa cambia

stato di emergenza proroga

Il premier Conte cerca di giustificare le sue volontà dicendo che è ancora necessario lo Stato di Emergenza, anche se l'emergenza non è più palese. La Lega e Fratelli d'Italia considerano la proroga dello stato di emergenza una scelta liberticida e illegittima, ma la proroga al 15 ottobre passa lo stesso. L'emergenza Coronavirus aveva spinto il governo Conte a dichiarare lo stato emergenziale ai primi di gennaio, ora si ha una proroga ad ottobre. Lo Stato di Emergenza è diventato uno dei temi centrali da quando il 10 luglio 2020 il premier Conte annunciò la volontà di prorogarlo oltre. Ecco cosa cambia con la proroga ottenuta grazie ai voti di maggioranza sia al Senato che alla Camera, i pro e i contro di una decisione criticata da tutti. [...]

Open Arms, Salvini a processo per voto decisivo di Renzi

open arms salvini processo renzi

Salvini non ha vietato all'Ong Spagnola Open Arms di spostarsi dalle acque italiane, ha solo negato loro la possibilità di sbarcare proprio qui in Italia. Open Arms è l'ong dei migranti cui Salvini, che era ministro dell'Interno, negò lo sbarco in Italia e per cui la procura di Agrigento lo denunciò. La situazione cambiò solo per un atto della procura di Agrigento che permise ai migranti di sbarcare, oggi sappiamo che sulle ong non c'era brava gente. L'accusa mossa al leader della Lega Matteo Salvini è di avere sequestrato i migranti vietando loro di sbarcare sulle coste italiane per ben 20 giorni. Oggi in Parlamento si è votato in aula al Senato per mandare a processo Salvini per pluri sequestro di persona e rifiuto di atti d'ufficio oppure no. [...]

Stato di Emergenza dopo il 31 luglio, Conte ci ripensa, un guaio

proroga stato di emergenza conte ci ripensa zingaretti pd

Si parlò della volontà del Governo Conte di prorogare lo stato di emergenza dopo il 31 luglio fino al 31 dicembre 2020 ma il premier ci ripensa. Lo stato emergenziale scade il giorno 31 luglio 2020 il governo pare aver deciso di non rinnovarlo per via delle voci contrarie, dice La Stampa. Sarebbero contrari allo Stato di Emergenza fino a dicembre le opposizioni, i renziani e alcuni membri del PD, che non vogliono la proroga. Anche il rapporto con le Regioni appare incrinato, visto e considerato che la maggior parte delle regioni italiane ha governatori di centrodestra. Due problemi vengono a galla con il mancato rinnovo dello Stato d'Emergenza e si tratta del via ai licenziamenti e della riapertura delle scuole. [...]

Atlantia a UE: Governo discriminatorio, danneggia gli investitori

atlantia commissione ue autostrade governo conte discriminatorio

Autostrade per Italia, il presidente e l'AD di Atlantia hanno inviato alla Commissione UE una dura lettera accusatoria nei confronti del governo. Ai commissari europei viene segnalato che "il governo italiano viola le leggi europee e danneggia gli investitori" della holding per "fini politici". L'ultima mossa di Atlantia nella battaglia sulla revoca della concessione di Autostrade della famiglia Benetton è una richiesta ai vertici europei. Conte definisce "inaccettabile" l'ultima proposta della società, quindi Atlantia chiede all'UE "iniziative rapide e decise" contro il governo italiano. [...]

Speranza scaricabarile: Rifare tutto? Sinceramente non lo so

roberto speranza scaricabarile conte alzano nembro

"Rifare tutto? Sinceramente non lo so", ammette il ministro della salute Roberto Speranza al giornalista del Corriere della Sera che lo intervista. E' forse iniziato lo scaricabarile nei confronti del Premier Giuseppe Conte, ognuno parla per sé e Roberto Speranza non sembra essere alleato. Proprio questi giorni la pm di Bergamo ha sentito Speranza, Conte e Lamorgese come persone a conoscenza dei fatti, per "epidemia colposa". La mancata istituzione della zona rossa a Nembro e Alzano è stato un vero e proprio reato che dovrà assicurare alla giustizia il responsabile. Ecco le parole di Roberto Speranza che ha tramutato la sua posizione da 90 a 180 gradi facendo scaricabarile nei confronti di Giuseppi Conte. [...]

Decreto Scuola 2020 il Dl Azzolina approvato alla Camera

decreto scuola 2020 azzolina

Il Decreto Scuola 2020 in Gazzetta Ufficiale è stato approvato alla Camera con 245 voti a favore e 122 contrari, ovviamente non sono mancate le polemiche. Il Decreto Scuola testo integrale Coronavirus è legge, a ridosso della scadenza ultima fissata per la mezzanotte del 6 giugno, ritardi dovuti all'opposizione del centrodestra. Il Decreto della ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina prevede l'assunzione di 32 mila docenti precari, la chiusura regolare dell'anno scolastico e altro. Il decreto scuola un testo di legge necessario visto e considerato che da marzo i nostri ragazzi e bambini non frequentano più gli edifici scolastici, causa: il virus. Dal 7 giugno il provvedimento Decreto Scuola 2020 è pubblicato il testo integrale in Gazzetta Ufficiale così è possibile consultarlo con attenzione. [...]

Conte contestato al Senato: Dimettiti! Vogliamo lavorare, Non il Reddito di Cittadinanza!

conte contestato al senato

Conte contestato al Senato ieri, dopo la conferenza stampa sugli Stati Generali a Palazzo Chigi Conte era uscito senza scorta per bere un caffè. In Via del Corso, invece del caffè si è beccato le urla disperate e arrabbiate: è la voce di chi non arriva a fine mese e chiede rispetto e dignità. La dignità chiama chi sa ascoltarla e così un uomo, che alza la voce più degli altri, ha l'onore e l'onere di parlare con Conte che lo fa avvicinare. Il video del dialogo tra i due è incredibile, Conte contestato al Senato, in video da notare oltre le parole inammissibili del premier, l'atteggiamento. [...]

Boccia – Passaporto Sanitario va contro la Costituzione, articolo 120

passaporto sanitario boccia solinas

Lo dice il ministro Boccia, il passaporto sanitario va contro la Costituzione, "rileggetevi l'articolo 120" c'è scritto nelle prime righe esplicitamente. Il governatore della Sardegna, Christian Solinas ha subito risposto "non ci saremmo aspettati l'inutile litania neocentralista" del ministro Boccia. Il passaporto sanitario dunque sarebbe anticostituzionale, rigettato dal Governo e un lontano sogno per il governatore Solinas della Sardegna. Se il passaporto sanitario non esiste allora non vi è nemmeno la certezza di un'estate sicura, oppure c'è un altro modo di affrontare l'emergenza? [...]

Spostamenti tra le Regioni dal 3 giugno – ultime notizie dal Governo

spostamenti tra regioni dal 3 giugno autostrada a4

Spostamenti tra Regioni dal 3 giugno, il giorno seguente la festa della Repubblica per evitare disastrosi assembramenti, ultime notizie dal Governo italiano. Non possiamo permetterci di far risalire il numero di contagi da Coronavirus ecco perché il Governo autorizza misure più restrittive alle regioni. Insomma, chi vuole può restare chiuso e protrarre il Lockdown nella regione, i governatori del Nord invece ci tengono a riaprire, e alla svelta. Restituire agli italiani il consenso alla mobilità tra regioni è l'ultimo punto di scontro tra lo Stato, Conte e i presidenti Fontana, Bonaccini, Zaia. Ecco cosa sappiamo ad ora sugli Spostamenti tra Regioni a partire dal 3 giugno, quando ci si potrà spostare da una regione all'altra e per quali motivi è permesso. [...]

DPCM 18 maggio, Governo e Regioni fanno un nuovo accordo

governo regioni dpcm conte 18 maggio

Il DPCM 18 maggio 2020 presentato ieri sera dal premier Conte in conferenza stampa e in diretta tv ha scatenato l'ira dei governatori Regioni. Governo e Regioni si erano accordati venerdì trovando una buona intesa sottoscritta da tutti i governatori, ma tali accordi sono stati disattesi. Nel DPCM Conte 18 maggio ci sono tutte novità della riapertura dopo il lockdown, si potrà andare finalmente in giro senza autocertificazione. Tuttavia, ci sono ancora "troppi cavilli" nel dpcm Conte, subito contestato dai presidenti delle Regioni nella notte, dopo la conferenza stampa. Solo all'alba Governo e Regioni trovano nuovamente un accordo che seda i conflitti per riaprire attività di commercio al dettaglio in sicurezza. [...]