Oggi in TV

Sigarette meno dannose: Esistono delle sigarette leggere, meno nocive che fanno meno male e ti permettono di continuare a fumare restando in salute? E’ complicato poter dare una risposta a questa domanda ma grazie a studi scientifici, fatti e un po’ di buon senso siamo arrivati ad un’ottima conclusione. Non dipende dalla marca di sigarette e nemmeno dal tabacco scelto, è proprio il tipo di sigaretta che fa la differenza maggiore.

sigarette meno dannose che fanno meno male fumare

Sono tante le domande che ci sono arrivate dopo che abbiamo parlato dei casi di decesso in America per colpa della sigaretta elettronica. Ci si chiede;

  • la sigaretta elettronica fa male o no?
  • ci sono delle sostanze particolari che causano le malattie polmonari di cui soffrono sempre più fumatori?
  • quali sono le sigarette meno dannose che posso fumare?
  • le sigarette leggere sono meno tossiche per i miei polmoni?
  • se le e-cig provocano anche la morte, a questo punto meglio fumare le sigarette tradizionali? o forse è meglio rollare il tabacco?

Sigarette meno dannose: Come smettere di fumare

Sigarette meno dannose: Come smettere di fumare. Una cosa è certa, tutto dipende da quello che vuoi ottenere: Vuoi smettere di fumare oppure vuoi continuare a fumare ma in modo più salutare? Partiamo dal presupposto che se vuoi smettere di fumare il nostro consiglio è che non serve acquistare le sigarette elettroniche, i sigari, il tabacco o le iqos (sigarette elettroniche con tabacco riscaldato senza combustione – considerata cancerogena).

Per smettere di fumare basta ridurre gradualmente la propria dipendenza dalla nicotina, e dal fumo con impegno e costanza. Condividere l’esperienza con un’altra persona può aiutare molto.

Se invece vuoi continuare a fumare ma proprio non ti va di morire per questo allora puoi scegliere il meno peggio, che probabilmente ti consentirà di vivere più a lungo e con uno stile di vita migliore.

Marche di sigarette tradizionali, tabacco

Marche di sigarette tradizionali: Marlboro, Chesterfield, Lucky Strike, Kent, Davidoff, Camel, Winston, sono le marche di sigarette più conosciute e più usate nel mondo. L’articolo di oggi ti orienta verso una scelta più consapevole, lontana da questi brand e questo tipo di sigaretta.

Termini come “leggere o light” usati dalle multinazionali del tabacco per sponsorizzare le sigarette a minor contenuto di nicotina e catrame possono ingannare la mente del fumatore facendogli credere che questo tipo di sigarette siano meno dannose. La verità è che tutte le sigarette sono tossiche e dannose perché tutte contengono più di 4000 sostanze, di cui 400 tossiche e 40 cancerogene certe.

Allora meglio rollare il tabacco? Neanche il tabacco supera il test sigaretta meno dannosa in quanto è solo una versione home made delle sigarette tradizionali.

Le sigarette che fanno meno male: Sigaretta elettronica e Iqos

Sigarette meno dannose: Molti ritengono che le sigarette elettroniche fanno bene alla salute, o quantomeno che la sigaretta elettronica, che vaporizza liquidi alla nicotina aromatizzati, sia meno dannosa delle sigarette tradizionali. Questo non è vero, ve lo abbiamo dimostrato.

La sigaretta elettronica rientra ad ogni modo nelle sigarette che fanno meno male soltanto perché gli studi scientifici fino a adesso condotti non possono offrire una dettagliata ed esaustiva prova del contrario, nonostante i casi preoccupanti che si continuano a verificare in America (ad oggi 18 morti per sigaretta elettronica certi).

Le iqos possono aiutare a smettere di fumare? E’ meglio della sigaretta elettronica, perché non funziona con dei liquidi o con la combustione del tabacco. Le Iqos sono sigarette elettroniche a forma di sigaretta che riscaldano il tabacco ma non lo fanno bruciare. Si riducono un po’ gli effetti collaterali del fumare ma non si può definire salutare, come anche l‘OMS afferma.

CONDIVIDI la notizia e aiuta a diffondere la verità sugli effetti delle sigarette sulla salute!

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Per fornire un servizio di qualità e aiutarci a sostenerci,

ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlock.

Grazie per contribuire al mantenimento.