Bollo auto pagamenti elettronici solo con PagoPA

bollo auto pagamenti con pagopa

Bollo auto pagamenti elettronici solo con “PagoPA”, dove P.A. sta per “Pubblica amministrazione”! I piccoli evasori del bollo auto saranno sempre meno grazie alle ultime novità sul Pubblico registro automobilistico (PRA) e le modalità di pagamento. I dati delle tasse automobilistiche verranno incrociati con quelli del PRA per risalire più in fretta agli evasori. Chi vuole effettuare pagamenti online per il bollo auto dovrà usare “PagoPa”.

Bollo auto pagamenti con PagoPA

News Manovra, bollo auto si paga online con PagoPA – La lotta al contante fa coppia con la lotta all’evasione fiscale quando si parla di bollo auto e pagamenti. La Lega ci aveva provato l’anno scorso a renderci la vita più leggera con il dl strappa cartelle, ma l’abbiamo criticata. La verità è che non ci va bene niente, ma questo è davvero troppo, leggete.

In pratica chi vuole effettuare il pagamento della tassa di circolazione online dovrà farlo (a partire dal 1° gennaio 2020) per forza SOLO tramite “PagoPA”; ossia, il circuito di pagamento elettronico della Pubblica Amministrazione.

Bollo auto pagamenti obbligati dal PRA

Bollo auto pagamenti – Chiariamo subito, il Pubblico Registro Automobilistico (P.R.A.), NON obbliga il pagamento del bollo auto. Ecco cosa intendiamo; grazie alla novità di cui stiamo per parlarvi sarà difficile non pagare il bollo auto e restare tranquilli in attesa che se ne accorgano.

Come vi avevamo già detto:

I dati delle tasse automobilistiche saranno incrociati con quelli del PRA. Con questo stratagemma tutte le Province e Regioni autonome sapranno chi non ha pagato il bollo auto e potranno procedere alla riscossione del debito in tempistiche record.

E’ più facile riscuotere le tasse in tempi brevi grazie alla tecnologia, nonostante la lentezza della nostra burocrazia.

Impossibile evadere la tassa automobilistica

Bollo auto pagamenti – Tutto questo non può che farci pensare quanto sia diventato astuto il governo: pagare le tasse è un dovere, ma sempre più un vero e proprio obbligo. Ricordiamo che “la tassa automobilistica del bollo auto o tassa di possesso è una delle prime fregature che il governo ha rifilato al suo popolo.” E come è facile intuire sembra che lo Stato sia sempre pronto a tirare una nuova tassa fuori dal cappello del mago per spillarci più soldi senza alcun motivo.

Gli evasori fiscali sbagliano ad evadere, ma lo Stato sbaglia a penalizzare i cittadini onesti per colpa loro, così crea soltanto malessere e sfiducia tra i cittadini. Il bollo auto non pagato, a parte che neanche dovremmo pagarlo secondo le leggi europee, ma non è il vero problema dell’Italia, serve solo a riempire le tasche delle regioni. La vera priorità è ridurre la pressione fiscale sui lavoratori italiani, siete d’accordo?

CONDIVIDI le ultime news sui pagamenti bollo auto.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.