• 5
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
Oggi in TV

Cos’è la Dislessia? La dislessia è uno dei più comuni disturbi dell’apprendimento specifici, o DSA, che causa problemi di lettura, scrittura e comprensione di un testo. Può essere dislessia genetica (se si manifesta nei bambini) o dovuta a fattori ambientali (se si manifesta negli adulti). Dislessia sintomi, cause, test: tutto quello che c’è da sapere. Per la diagnosi rivolgersi all’Associazione Italiana Dislessia.

dislessia cos'è sintomi cause test diagnosi

Vediamo cos’è la Dislessia e disturbi di apprendimento

Dislessia cos’è? La dislessia fa parte dei disturbi specifici dell’apprendimento, brevemente detti DSA. Il soggetto con dislessia DSA manifesta una condizione problematica con la lettura e non dipende dall’intelligenza della persona.

Dislessia significato in breve: E’ un disturbo specifico dell’apprendimento che mostra i primi sintomi già nei bambini in età scolastica. La dislessia è causata da fattori genetici e ambientali. Si manifesta con problemi nella lettura, scrittura e comprensione di un testo.

Le difficoltà a leggere emergono nel periodo scolastico in cui gli alunni devono dimostrare di saper leggere senza problemi. Un bambino dislessico non è meno intelligente degli altri bambini, soffre semplicemente di uno dei disturbi dell’apprendimento DSA.

Quali sono i sintomi della dislessia

I sintomi dislessia sono:

  • Difficoltà nella pronuncia delle parole;
  • Problemi con la lettura veloce;
  • Difficoltà nella scrittura a mano;
  • Problemi nella pronuncia delle parole durante la lettura ad alta voce;
  • Difficoltà nella comprensione di ciò che si legge.

Quali sono le cause della dislessia

Alcuni esperti ritengono che le cause della dislessia sono sia fattori genetici che ambientali:

  • Dislessia Cause genetiche: un genitore e uno o più figli manifestano DSA, disturbi dell’apprendimento.
  • Dislessia Cause ambientali: come un adulto che subisce lesioni celebrali traumatiche, ovvero quando una forza esterna causa un trauma al cervello (non un trauma cranico); ictus o demenza.

Tra i fattori di rischio c’è l’ADHD, ossia il disturbo da deficit di attenzione/iperattività.

La dislessia negli adulti

La dislessia adulti si manifesta sempre per cause ambientali. Se le cause fossero state genetiche i primi sintomi esordivano già nell’età infantile del soggetto.

TEST per la dislessia: la Diagnosi

Se avete notato nei vostri figli i primi sintomi, come la difficoltà nella lettura non gridate subito “aiuto dislessia”; magari il bambino ha solo una normale difficoltà iniziale che si risolve crescendo. Ci sono dei test dislessia? I test ci sono ma bisogna rivolgersi agli specialisti del Servizio Tutela della Salute Mentale e Riabilitazione in Età Evolutiva, o all’Unità operativa di Neuropsichiatria Infantile della propria Azienda Sanitaria Localedi riferimento o a specialisti privati.

E’ certo che per sapere a chi rivolgersi esattamente e ricevere tutte le indicazioni necessarie, ci si può affidare agli esperti dell’Associazione Italiana Dislessia. Solo dopo aver effettuato i test lo specialista potrà dire se il bambino è dislessico oppure no.

CONDIVIDI le informazioni utili sulla dislessia, uno dei disturbi dell’apprendimento.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.