NON NE POSSIAMO PIU’ delle tue sceneggiate. ‘Se questo è un ministro’ dovrebbe essere il titolo di un libro ispirato alla Lega di Matteo Salvini.

Matteo Salvini a Papeete beach

Ci siamo rotti di leggere i post su Matteo Salvini che si fa le vacanze a Papeete Beach. Ci siamo rotti di dare spazio ad un uomo che vuol far credere di essere un ministro, mentre in realtà è un vero e proprio caciucco di maleducazione, fascismo e cattivo gusto con un pizzico di arroganza su tutto.

Ci rifiutiamo di dare ancora spazio a personaggi di questo tipo nella sezione dedicata alla politica, ecco perché questa notizia la includiamo nel nostro archivio dello ‘Spettacolo’.

Un ministro che non fa altro che insultare i giornalisti quando gli danno torno o portano alla luce verità scomode; come quando Valerio Lo Muzio riprese con la videocamera il figlio di Salvini andare in #motodacqua.

Un ministro che passa la sua giornata alla console in spiaggia a ballare e a far baldoria mentre il suo Paese ricorda amaramente la #StragediBologna, ma a lui non frega niente, si dà per ‘impegnato in altri affari importanti’ e invece si scatta selfie al mare.

Tutto ha un limite, e Salvini ha superato tale confine in questi giorni, quando ha perso ogni briciolo di dignità e serietà. Se vuole spassarsela in spiaggia può sempre dimettersi e aprire un’attività in proprio come “sparacazzate”, magari può fare il blogger, sembra portato.

Un italiano non può mai dirsi contento di essere italiano per colpa di gente del genere che va a governare. Però c’è da dire che qualcuno questo tizio l’ha votato. Qualcuno ha voluto mandare questo tizio a rappresentarci. I motivi per cui l’Italia continua a votare un politico che non serve neanche per pulircisi le scarpe merita un Paese che va a rotoli, merita un ministro al mare anziché a fare il suo dovere. Ma questa è solo la nostra opinione.

Diffondi il tuo pensiero attraverso i social con un click: CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.