Oggi in TV

Mondiali di calcio in Italia, anno 1990, sono 30 anni dalle notti magiche che rinvigorirono il Belpaese che chiuse con la Nazionale al terzo posto. Trent’anni fa uno dei momenti sportivi più belli di sempre con la squadra italiana trascinata da Schillaci, gli azzurri che ci hanno fatto sognare. Gli azzurri furono protagonisti della finale ma finirono al terzo posto, l’inno di Edoardo Bennato e Gianna Nannini ci riporta dritti in quei momenti. Torniamo velocemente indietro di 30 anni ai mondiali in Italia del 1990 e riviviamo la nazionale italiana e il nostro inno, altro che Waka Waka.

mondiali calcio italia 1990 nazionale italiana

Mondiali in Italia, il calcio del 1990 – La Nazionale italiana

La squadra della nazionale italiana ai mondiali di calcio del 1990 era del ct Vicini. Formazione quadrata con una difesa senza paragoni davanti a Zenga, formata da Baresi, Bergomi, Maldini, Ferri, Ferrara e Vierchowood.

Anche il centrocampo era strutturato bene, c’era il mix ideale per vincere con quantità, qualità e talento con la pala! Il centrocampo della nazionale italiana del 1990 ai mondiali era formato da Ancelotti, De Napoli, Donadoni, il “principe” Giannini, Mancini, Marocchi, De Agostini e Berti.

In attacco c’era Baggio, che poteva puntare su altri giocatori fisici come Vialli, Carnevale, Serena e Salvatore Schillaci reduce dalla prima stagione alla Juventus.

Mondiali di calcio in Italia, oggi sono passati 30 anni esatti

Iniziavano l’8 giugno del 1990 i mondiali di calcio in Italia, e oggi sono passati 30 anni esatti da quel giorno. Di quelle Notti Magiche resta Un’estate italiana, cantata da Gianna Nannini e Bennato, ma per chi l’ha vissuta resta molto di più. Il Belpaese si agghinda in festa per accogliere i mondiali di calcio degli anni ’90 dall’8 giugno 1990 all’8 luglio dello stesso anno.

Eravamo il centro del mondo ed era tutto perfetto, peccato non aver conquistato la vittoria. “Ma quella Nazionale, eliminata ai rigori dall’Argentina di Maradona e poi finita terza, ha lasciato comunque un segno indelebile, forse anche più di quella del 2006 che riuscì a salire sul tetto del mondo”, scrive Fanpage.

Le Notti Magiche dei Mondiali con Gianna Nannini e Bennato

I due protagonisti della colonna sonora, diventata presto tormentone dell’estate per i nostri mondiali di calcio in Italia anni ’90 sono loro: Edoardo Bennato e Gianna Nannini. Il testo di notti magiche, titolato Un’estate italiana, è l’inno composto da Bennato e poi assieme a Gianna hanno cantato per i mondiali di calcio in Italia.

“Fu eseguito per la prima volta (in playback) proprio l’8 giugno del 1990 da Gianna Nannini ed Edoardo Bennato a San Siro giusto in tempo per la partita inaugurale che l’Argentina perse con il Camerun grazie a una mazzata di Omam-Biyik, crudele come quella del coreano Pak Doo-ik agli azzurri dei mondiali nel 1966. Ma Un’estate italiana è un brano che va oltre il semplice (si fa per dire) risvolto musicale: rappresenta la fine degli anni Ottanta, l’inizio di un’altra era, di un’altra politica, di un altro calcio” scrive Il Giornale ricordando l’Italia degli anni novanta.

“Nel pomeriggio – dell’8 giugno 1990 – durante le prove allo stadio, dall’altra parte del campo vidi arrivare Diego Armando Maradona che mi disse subito: Dai, Edoardo, mi presenti Gianna Nannini? C’è una nostra foto tutti e tre insieme“. Sempre quel giorno iniziava anche la storia tra Maradona e la Nannini.

CONDIVIDI oggi sono 30 anni dai mondiali di calcio in Italia nel 1990.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.