• 498
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Oggi in TV

Nadia Toffa muore a 40 anni di cancro. La notizia arriva dal profilo social de Le Iene.

Nadia Toffa muore a 40 anni

Nadia Toffa muore a 40 anni stroncata da una malattia sempre più comune: il cancro. Niente sembrava poterla abbattere eppure oggi la conduttrice televisiva è scomparsa. Commovente l’addio pubblicato da Le Iene su Facebook.

Ancora prima di annunciare la sua malattia era molto amata da tutti gli italiani per l’energia e la determinazione con cui conduceva le sue inchieste verso chi, in un modo o nell’altro, nuoceva al prossimo.

Lei ha lasciato sin da subito intendere che tipetto fosse e nessuno la passava liscia con lei, perché Nadia è andata sempre fino in fondo.

Anche nella lotta a questa orrenda malattia si è dimostrata combattiva e guerriera come sempre. Forse anche per questa ragione oggi nessuno se l’aspettava, nessuno vuole davvero dirle addio, siamo convinti infatti che resterà per molto tempo ancora nei cuori degli italiani.

L’Italia tutta si era unita per farle forza e adesso sono migliaia i messaggi d’affetto inviati per lei. In momenti così non si può che essere vicini alla famiglia di lei, che più di tutti stanno soffrendo la sua perdita.

Aveva lottato sin da subito con le chemioterapie, suggerendo a tutti che quello fosse il metodo migliore di combattere il male che affliggeva lei come tanti altri nel mondo.

La sua forza ha incoraggiato le persone e la sua debolezza nei momenti più duri ci ha tenuti col respiro sospeso… come quando svenne in puntata, come quando indossò le prime parrucche, come quando dovette rinunciare a condurre Le Iene perché dopo aver sconfitto il tumore una volta si era ripresentato.

Tutta Italia e anche noi, siamo sconvolti da questo evento che speravamo non dovesse arrivare mai.

Diffondi il tuo pensiero attraverso i social con un click: CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.