• 4
  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
Oggi in TV

Pesce d’Aprile, il giorno degli scherzi agli amici e alla famiglia che si festeggia il primo aprile, tutti fanno gli scherzi e nessuno sa perché. Il motivo di tante burle in realtà ha origini antichissime ed è un bene che sia giunto fino a noi, visto quante risate il pesce d’aprile porta con sé. Con la scusa del pesce d’aprile in tanti riescono a liberare la propria fantasia per divertirsi con gli altri, ecco alcune idee di scherzi da fare a casa.

pesce aprile scherzi

Scherzi Pesce d’Aprile

PESCE D’APRILE – In cerca di scherzi da fare agli amici per il Pesce d’Aprile? Ecco alcune idee per fare scherzi agli amici in modo divertente, e anche malvagio a tratti.

Ecco alcuni scherzi pesce d’aprile che puoi attuare quest’anno:

  • Disegna una faccina sorridente o con la linguaccia a tutto ciò che trovi in frigo! Ti basta avere un pennarello indelebile per poterti divertire con la tua famiglia il primo aprile! Uno scherzo divertente e decisamente di buon gusto!
  • Riempi il cassetto della scrivania o di un comodino di acqua. Svuota il cassetto del malcapitato, usa un materiale a tenuta stagna per foderare il cassetto e non rovinare il mobile, versa dell’acqua poi aspetta. Quando il malcapitato aprirà il cassetto si farà sicuramente il bagno!
  • Scherzi Pesce d’Aprile con i post-it. Hai a disposizione diversi blocchetti post-it e vorresti proprio usarli ma non sai come? Suggerimento: tappezza di post-it l’auto o la camera dell’amico a cui vuoi fare lo scherzo! Sarà divertente passare il tempo insieme a lui o lei mentre dovrete poi rimuovere i post-it da OVUNQUE.

Queste erano solo alcune idee facili da fare anche se non si esce di casa! Prima di salutarti però perché non scopri quali sono le origini di questa giornata caratteristica: Scopri di più sulle origini del primo aprile.

Le origini del Pesce d’Aprile

PESCE D’APRILE – Perché questa giornata è rinominata “pesce d’aprile” e perché proprio oggi, 1 aprile? La tradizione di fare gli scherzi nel primo giorno di aprile risale al motivo per cui in questa giornata si festeggia ridendo e scherzando con amici e famigliari.

Le origini del primo aprile, la data dedicata alle burle, arrivano dalla Francia del XVI secolo quando il calendario in uso prevedeva il capodanno tra il 25 marzo e il 1 aprile. Il primo aprile nell’antichità era un giorno di festeggiamenti dedicato ai banchetti, ai brindisi e allo scambio di doni.

Quando arrivò in uso il calendario gregoriano il primo giorno del nuovo anno divenne il primo gennaio, peccato che non tutti recepirono subito l’informazione. Così alcuni continuarono a sbagliare data per i festeggiamenti e chi sapeva che la data era stata spostata si prendeva gioco dei cosiddetti “sciocchi di aprile“. Sciocchi come “pesci” appunto, senz’offesa ai pesci che nemmeno sanno dei calendari. In Inghilterra infatti si chiama “April Fool’s Day” proprio per questo motivo, tradotto è “giorno degli sciocchi d’aprile“.

Insomma, niente più niente meno che un cambiamento epocale, rimasto nella memoria per via di coloro che non si erano aggiornati sul nuovo calendario in uso.

Condividi. BUON PESCE D’APRILE!

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.