WONDER

Oggi in TV

Auggie, un giovane ragazzo nato con una rara e complessa malattia che gli ha impedito di vivere un’infanzia “normale”. Quando arriva il momento di iniziare la scuola, Auggie si trova ad affrontare una sfida difficile: come farà a integrarsi in un ambiente dove tutti sono “normali” e lui si sente così diverso? Con l’aiuto dell’amore incondizionato della sua famiglia e di una grande dose di coraggio, Auggie trova il modo di farcela e di trovare il suo posto nel mondo, conquistando anche il cuore dei suoi compagni di classe. “Wonder” è una storia commovente e ispirante che parla di amicizia, accettazione e speranza.

Wonder è un film di genere drammatico, family del 2017, diretto da Stephen Chbosky, con Julia Roberts e Owen Wilson. Uscita al cinema il 21 dicembre 2017. Durata 113 minuti. Distribuito da 01 Distribution.

TRAMA DEL FILM WONDER

Film Wonder 2017

Il film Wonder racconta la commovente storia di Auggie Pullman, un bambino di dieci anni affetto da una grave anomalia cranio-facciale causata dalla sindrome di Treacher Collins. Auggie ha dovuto affrontare ventisette interventi chirurgici per cercare di vivere una vita quanto più normale possibile. Nonostante le sue difficoltà, Auggie è un bambino come tutti gli altri: ama giocare alla playstation, adora Halloween e spera di poter finalmente sentirsi “normale”.

Finora, Auggie è stato educato a casa dalla sua premurosa madre ed è stato protetto dal calore e dall’amore della sua famiglia. Non ha mai avuto l’opportunità di frequentare una scuola per evitare il giudizio e gli sguardi imbarazzati degli altri bambini. Ma ora è arrivato il momento per Auggie di affrontare il mondo esterno e di iniziare la scuola. Deve imparare a gestire gli sguardi e i giudizi degli altri e trovare il coraggio di essere se stesso.

Il film Wonder ci mostra come, nonostante le nostre difficoltà, possiamo trovare il coraggio di affrontare il mondo e di essere noi stessi. Ci ricorda l’importanza dell’accettazione e della solidarietà nei momenti più difficili della vita. Con un cast di talento e una trama toccante, il film riesce a coinvolgere il pubblico, aprendo la mente e il cuore alla diversità e all’importanza di guardare oltre le apparenze.

La storia di Auggie Pullman è ambientata a New York, negli Stati Uniti. La malattia congenita gli impedisce di condurre una vita sociale normale e ha richiesto numerosi interventi chirurgici per consentirgli di vedere, sentire e respirare normalmente. Per paura delle complicazioni sanitarie e delle reazioni degli altri bambini, Auggie non ha mai frequentato la scuola, ricevendo invece lezioni private a casa.

Tuttavia, quando arriva il momento di entrare nella prima media, i genitori di Auggie, Nate e Isabel, decidono di mandarlo a scuola insieme agli altri bambini presso la Beecher Prep School. Il preside, il signor Tushman, incarica tre studenti di nome Julian Albans, Jack Will e Charlotte di fargli visitare la scuola. Julian si rivela subito diffidente ed antipatico, mentre Charlotte riesce a faticare a rendersi amichevole. Jack, invece, sviluppa subito una sincera simpatia per Auggie.

Una volta a scuola, Auggie dimostra di essere un ottimo alunno ma trascorre le giornate in solitudine. Durante la pausa pranzo, nessuno si siede mai al suo tavolo, nonostante gli altri tavoli siano affollati. Tuttavia, Jack decide di avvicinarsi a lui e i due stringono un legame di amicizia. Nel frattempo, Julian e altri compagni continuano a bullizzare Auggie sul suo aspetto, rendendo la sua esperienza scolastica ancora più difficile.

Durante il giorno di Halloween, Auggie, indossando un costume, ascolta una conversazione spiacevole tra Jack e altri compagni che non si accorgono di avere Auggie accanto a causa del travestimento. Auggie sente Jack dire che è suo amico solo per ordine del preside e che preferirebbe uccidersi piuttosto che avere un aspetto come il suo. Profondamente ferito, Auggie decide di non parlare più con Jack.

Inizialmente, Jack non capisce perché Auggie lo stia evitando, ma successivamente si pente di quello che ha detto e fatto. Si rende conto che l’amicizia che lo legava ad Auggie non era solo per accontentare il preside, ma era genuina. Jack si scusa con Auggie, inviandogli un messaggio, dicendogli che non pensa veramente quelle cose e i due ritornano amici.

Durante lo stesso periodo, anche la sorella maggiore di Auggie, Via, riallaccia i rapporti con la sua migliore amica Miranda, da cui si era allontanata a causa dei suoi problemi di accettazione. Nel periodo natalizio, Auggie fa amicizia anche con una ragazzina di nome Summer.

Verso la fine dell’anno scolastico, la scuola organizza una gita a cui Julian non partecipa a causa della sospensione dovuta al bullismo verso Auggie. Durante la gita, Auggie e Jack vengono aggrediti da tre ragazzi più grandi, ma inaspettatamente ricevono aiuto da Henry e Miles, gli amici di Julian. Alla fine dell’anno scolastico, Auggie riceve un importante riconoscimento dal preside. Nonostante sia stato deriso e emarginato per il suo aspetto all’inizio, è diventato un esempio per gli altri e ha stretto amicizia con tutti.

La storia di Auggie Pullman è un’esplorazione toccante di come l’accettazione e il coraggio possano superare le difficoltà. Il film Wonder ci ricorda che la bellezza va oltre l’aspetto esteriore e ci invita ad abbracciare le differenze, diffondendo gentilezza e compassione. Con un cast di talento e una trama commovente, il film ci mostra il potere trasformativo dell’amicizia e dell’amore.

Approfondimento sui Protagonisti

Il film Wonder presenta una serie di personaggi memorabili che portano la storia di Auggie Pullman alla vita. Il giovane Auggie, interpretato da Jacob Tremblay, è il cuore pulsante del film. La sua interpretazione commovente cattura l’essenza di Auggie, un bambino straordinario che affronta le sfide con coraggio e dignità nonostante la sua condizione.

Julia Roberts e Owen Wilson interpretano rispettivamente i genitori di Auggie, Isabel e Nate Pullman. La loro affettuosa e devota rappresentazione dei genitori che lottano per il benessere del loro figlio è toccante e autentica.

Tra gli altri personaggi, spiccano Jack Will, interpretato da Noah Jupe, un compagno di scuola di Auggie che inizialmente si allontana ma poi torna a essere suo amico dopo un momento di comprensione e pentimento. Charlotte, interpretata da Elle McKinnon, dimostra che anche con uno sforzo extra si possono creare legami d’amicizia. Miranda, interpretata da Danielle Rose Russell, è l’amica di Via, la sorella maggiore di Auggie, che riappacifica con lei durante la storia.

Regia e Stile Cinematografico

Il regista Stephen Chbosky porta sullo schermo la storia di Auggie con sensibilità e maestria. Il suo stile cinematografico è centrato sull’empatia, mettendo in risalto le emozioni dei personaggi e la loro evoluzione nel corso del film. Chbosky riesce a creare un’atmosfera coinvolgente che permette al pubblico di immergersi completamente nella vita di Auggie e dei suoi amici e familiari.

La fotografia del film cattura la bellezza delle relazioni umane e delle piccole gioie della vita quotidiana. La colonna sonora, seppur discreta, accompagna perfettamente le scene, enfatizzando i momenti di tensione emotiva e di felicità.

Paragoni e Riferimenti a Temi

Wonder affronta il tema universale dell’accettazione e della diversità. Il film ci ricorda che la bellezza va al di là dell’aspetto esteriore e ci invita a abbracciare le differenze. In un mondo che spesso giudica in base all’apparenza, questa storia è un poderoso richiamo alla gentilezza e alla compassione.

Il film evoca riferimenti a temi come il bullismo, l’amicizia, e la crescita personale. La lotta di Auggie per trovare il suo posto nel mondo è un viaggio che molte persone possono comprendere e apprezzare.

Approfondimento sul Contesto e Impatto

La storia di Auggie Pullman è ambientata a New York, negli Stati Uniti. Questa ambientazione aggiunge un elemento di sfida in più alla sua lotta per l’accettazione, considerando la diversità culturale e sociale che caratterizza una città come New York. Il film cattura efficacemente il contesto urbano e multiculturale in cui si svolge la storia.

Wonder ha avuto un impatto significativo sulla cultura popolare, spingendo molte persone a riflettere sul modo in cui giudicano gli altri e a promuovere la gentilezza. La storia di Auggie ha ispirato la creazione di iniziative e programmi per combattere il bullismo nelle scuole e promuovere l’accettazione delle differenze.

Critiche e Ricezione del Pubblico

Il film Wonder ha ricevuto una buona accoglienza dalla critica e dal pubblico. Ha ricevuto candidature per premi importanti come gli Oscar e i Bafta, dimostrando il suo valore cinematografico. La performance di Jacob Tremblay e il messaggio emotivamente carico del film sono stati particolarmente elogiati.

Gli spettatori hanno risposto positivamente alla storia commovente di Auggie e alla sua lotta per l’accettazione. Il film ha toccato il cuore di molte persone, suscitando empatia e riflessioni sulla gentilezza e sull’importanza di guardare oltre le apparenze.

Impatto Culturale e Rilevanza Tematica

Wonder ha avuto un impatto culturale significativo, diventando un simbolo di gentilezza e accettazione. La storia di Auggie è diventata una fonte di ispirazione per molte persone che si battono contro il bullismo e promuovono la diversità.

Il messaggio del film ha contribuito a sensibilizzare il pubblico sulla necessità di trattare gli altri con gentilezza e rispetto, indipendentemente dall’aspetto esteriore. Wonder è diventato uno strumento educativo nelle scuole, incoraggiando la discussione sulla diversità e sull’importanza di creare ambienti inclusivi.

Dettagli su Altri Personaggi Secondari

Nel contesto del film “Wonder,” ci sono altri personaggi che contribuiscono in modo significativo alla trama. Il signor Tushman, il preside della scuola, incarica tre studenti di far conoscere la scuola ad Auggie. Questi studenti sono Julian Albans, Charlotte, e Jack Will. Julian si rivela inizialmente diffidente ed antipatico, mentre Charlotte dimostra uno sforzo per diventare amichevole. Jack Will è l’unico che instaura una vera amicizia con Auggie.

Inoltre, la sorella maggiore di Auggie, Via, gioca un ruolo importante nella storia. Durante il corso del film, Via riallaccia i rapporti con la sua amica Miranda, da cui si era allontanata a causa dei suoi problemi di accettazione. L’amicizia tra Auggie e Summer, un’altra compagna di scuola, si sviluppa durante il periodo natalizio.

Questi personaggi secondari arricchiscono la narrazione e contribuiscono a esplorare il tema dell’amicizia e dell’accettazione da diverse prospettive all’interno del contesto scolastico di Auggie.

  • Titolo Originale: Wonder
  • Genere: Drammatico
  • Durata: 2h
  • Anno: 2017
  • Paese: USA
  • Regia: Stephen Chbosky
  • Cast: Jacob Tremblay, Julia Roberts, Owen Wilson

GUARDA IL TRAILER

Fai una donazione