E.T. L’EXTRATERRESTRE

Oggi in TV

In questa emozionante pellicola, un giovane ragazzo della California si imbatte in un incontro straordinario con un affascinante extraterrestre in fuga dal suo pianeta natale. Tra di loro nasce un’amicizia profonda e indissolubile, e insieme intraprendono un’avventura straordinaria alla scoperta di un modo per consentire al prezioso amico di fare ritorno nella sua dimora celeste. Il film ci catapulta in un viaggio straordinario, ricco di emozioni e scoperte, mentre il ragazzo si impegna con tutto il cuore per aiutare l’alieno a trovare la strada verso casa.

E.T. L’extra-terrestre è un film di genere fantasy, fantascienza del 1982, diretto da Steven Spielberg, con Henry Thomas e Dee Wallace-Stone. Uscita al cinema il 03 dicembre 1982. Durata 115 minuti. Distribuito da Universal Pictures.

TRAMA DEL FILM E.T. L’EXTRATERRESTRE

Film E.T. L'extraterrestre 1982

Il film E.T. L’extra-terrestre di Steven Spielberg ci trasporta in un’avventura straordinaria, dove un giovane ragazzo di nome Elliott fa un incontro che cambierà il corso della sua vita per sempre. In un normale pomeriggio, Elliott si ritrova coinvolto in un’incredibile scoperta: un alieno smarrito. L’emozione e la vicinanza che si creano tra Elliott e l’alieno sono istantanee, quasi come se fossero destinati a incontrarsi. Determinato e altruista, Elliott decide di prendersi cura di questa creatura aliena come se fosse un membro della sua stessa famiglia.

Ma non è solo Elliott ad affezionarsi all’alieno. Anche i suoi fratellini, Gertie e Michael, si uniscono a lui nell’impresa di aiutare l’alieno a trovare un modo per tornare a casa. Tuttavia, il cammino verso il ritorno è pieno di ostacoli, e la salute di E.T. comincia a declinare. L’amicizia e l’amore che si sviluppano tra i protagonisti diventano la forza trainante che li spinge ad affrontare ogni pericolo pur di salvare il loro nuovo amico.

Le avventure che i ragazzi vivono lungo il percorso sono davvero straordinarie, mescolando momenti di gioia e tristezza, di paura e speranza, che coinvolgono gli spettatori di ogni età. Il film ci trasporta in un vortice di emozioni, facendoci riflettere sul potere dell’amore e sulla forza che può superare qualsiasi barriera, umana o extraterrestre che sia.

Il legame tra Elliott ed E.T. si approfondisce sempre di più, tanto che sembrano condividere un’anima sola. Elliott riesce perfino a percepire ciò che E.T. sperimenta, come se fossero collegati telepaticamente. Questa connessione speciale crea un’intimità unica tra i due, permettendo loro di comprendere a vicenda emozioni e pensieri. È un legame che va oltre le differenze di specie e dimostra quanto l’amore e l’empatia possano abbattere qualsiasi muro.

Mentre la storia si sviluppa, lo spettatore è coinvolto in un susseguirsi di avvenimenti sorprendenti. Le emozioni si intensificano, e il desiderio di vedere E.T. ritornare a casa diventa sempre più impellente. Il momento culminante arriva durante la notte di Halloween, quando i ragazzi si mettono in gioco per aiutare l’alieno a raggiungere il punto di partenza per il suo viaggio interstellare. È un momento carico di tensione, in cui l’amicizia e il coraggio dei ragazzi vengono messi alla prova.

Infine, il film ci regala un finale toccante e indimenticabile. L’arrivo degli alieni per riprendere E.T. crea un’atmosfera di speranza e meraviglia. Mentre l’astronave si allontana, lasciando un arcobaleno nel cielo, ci rendiamo conto che l’amore e l’affetto che Elliott e i suoi amici hanno donato a E.T. hanno avuto un impatto profondo sulla sua vita e sulla loro. La lezione che il film ci regala è che l’amore trascende le differenze e che l’empatia e la solidarietà possono unire anche creature provenienti da mondi diversi.

Approfondimento sui protagonisti

Elliott: Il protagonista del film, un giovane ragazzo altruista e sensibile che fa un incontro straordinario con l’alieno E.T., cambiando la sua vita e quella dei suoi familiari per sempre.

E.T.: L’alieno smarrito che diventa il focus centrale del film, instaurando un legame profondo con il giovane Elliott e la sua famiglia. La sua vicenda tocca corde emotive profonde nello spettatore, trasmettendo un messaggio di amore e accettazione.

Gertie e Michael: I fratellini di Elliott, che si uniscono a lui nell’avventura di aiutare E.T. a tornare a casa. Ognuno di loro contribuisce in modo unico alla storia, mostrando il valore dell’unità familiare e dell’amicizia.

Regia e Stile Cinematografico

La regia di Steven Spielberg dona al film un’atmosfera magica e coinvolgente, trasportando gli spettatori in un viaggio emozionante attraverso l’amicizia e l’avventura. Spielberg utilizza abilmente la luce e le ombre per creare tensione e drammaticità nelle scene, mentre la sua capacità di dirigere i giovani attori porta autenticità e genuinità alla narrazione.

Fotografia e Colonna Sonora

La fotografia di E.T. L’extra-terrestre cattura perfettamente l’atmosfera incantata e suggestiva del film, con scenari che spaziano dalla tranquilla periferia suburbana alle suggestive lande notturne. La colonna sonora di John Williams è un elemento fondamentale per l’esperienza cinematografica, accompagnando i momenti più intensi e toccanti con melodie memorabili che rimangono impresse nella memoria dello spettatore.

Paragoni e Riferimenti a Temi

Il film affronta temi universali come l’amicizia, l’amore e l’accettazione, mettendo in evidenza il potere dell’empatia nel superare le differenze e unire individui provenienti da mondi diversi. Inoltre, E.T. L’extra-terrestre può essere interpretato anche come una metafora sull’infanzia e sulla perdita dell’innocenza, con i protagonisti che affrontano le sfide della crescita mentre aiutano l’alieno smarrito.

Approfondimento sul Contesto e Impatto

Il film è stato accolto con entusiasmo dal pubblico e dalla critica al momento della sua uscita nel 1982, diventando rapidamente un’icona della cultura popolare. La sua storia avvincente e i suoi messaggi universali hanno reso E.T. L’extra-terrestre un punto di riferimento nel panorama cinematografico mondiale, influenzando generazioni di spettatori e diventando un classico intramontabile.

Critiche e Ricezione del Pubblico

La critica ha elogiato unanimemente il film per la sua capacità di emozionare e coinvolgere gli spettatori di tutte le età, lodando la regia di Spielberg, le performance degli attori e la colonna sonora di Williams. Il pubblico ha risposto calorosamente al film, affezionandosi ai personaggi e alle loro vicende e contribuendo al suo successo duraturo nel tempo.

Impatto Culturale e Rilevanza Tematica

E.T. L’extra-terrestre ha avuto un impatto culturale duraturo, influenzando non solo il cinema ma anche la letteratura, la musica e la cultura popolare in generale. La sua storia intramontabile e i suoi messaggi universali continuano a risuonare con il pubblico di ogni età, rendendo il film un’icona della cultura cinematografica mondiale.

Dettagli su Altri Personaggi Secondari

Tra gli altri personaggi del film spiccano Dee Wallace nel ruolo della madre amorevole di Elliott, Drew Barrymore nel ruolo della vivace e adorabile Gertie e Henry Thomas nel ruolo del sensibile e coraggioso Elliott. Ognuno di loro contribuisce in modo significativo alla storia, aggiungendo profondità e autenticità alla narrazione.

  • Titolo Originale: E.T. the Extra-Terrestrial
  • Genere: Fantascienza
  • Durata: 2h
  • Anno: 1982
  • Paese: USA
  • Regia: Steven Spielberg
  • Cast: Dee Wallace, Drew Barrymore, Henry Thomas, Peter Coyote

GUARDA IL TRAILER

<>
Fai una donazione