• 83
  •  
  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  
Oggi in TV

Le ultimissime news sulle pensioni del 2022 non fanno ben sperare, la situazione è critica: c’è l’addio a quota 100, il conseguente scalone dei 5 anni da risolvere, e le richieste dell’UE da rispettare se vogliamo i fondi del Recovery Plan. Il pensiero va ai pensionati del 2022 che non sopportano più i ritmi del lavoro e che meriterebbero di godersi una buona pensione in serenità con i propri cari. La realtà del 2022 per il pensionamento sarà leggermente diversa, perché con il governo Draghi il risparmio sulla spesa pubblica è così fondamentale che porterebbe anche a tagliare l’assegno dei nuovi pensionati, persino del 10%. E’ un’ingiustizia anche solo a parlarne, ma ecco di cosa si parla in merito alle ultimissime news pensioni del 2022.

news pensioni 2022 quota 102 in pensione a 64 anni con assegno ridotto

News Pensioni 2022, in pensione a 64 anni ma con assegno ridotto – I problemi continuano a mettersi in fila ognuno con il proprio cartellino di priorità assoluta. E’ difficile, se non impossibile, immaginare in questo contesto uno scenario in cui per magia potremo ricevere i fondi del Recovery Plan, aiutando la nostra economia, e avere allo stesso tempo la possibilità di offrire pensioni dignitose ai nuovi pensionati. Dopo questa carica di “ottimismo”, passiamo ai fatti entrando nel merito di ciò su cui si discute a palazzo.

News pensioni 2022, proposta quota 102 valida: si potrà andare in pensione a 64 anni di età con 38 anni di contributi

News Pensioni 2022, in pensione a 64 anni ma con assegno ridotto – La proposta di quota 102 sembra essere la più accreditata tra le misure sostitutive di quota 100 proposte al tavolo d’incontro tra sindacati e governo. Senza quota 100 che permetteva l’uscita anticipata dal lavoro a chi aveva 62 anni di età resta solo la pensione di vecchiaia che permette di lasciare il proprio lavoro a 67 anni. Ci sono 5 anni di troppo per i 62enni di oggi che sono a un passo dalla pensione, il famoso “scalone” che creerebbe davvero molti disagi. Cercando di abbattere le differenze il governo e i sindacati stanno pensando di promuovere la quota 102 come proposta vincente in sostituzione a quota 100 dal 2022, ma con una penalizzazione dell’assegno.

Quota 102 permette ai lavoratori in età pensionabile di accedere al pensionamento con 64 anni di età e 38 anni di contributi versati, ma con assegno ridotto.

News pensioni 2022, assegno ridotto per il pensionamento con quota 102

News Pensioni 2022, in pensione a 64 anni ma con assegno ridotto – Si prevede una penalizzazione per anno di anticipo a carico dei lavoratori che sceglierebbero la quota 102 per il pensionamento anticipato. I lavoratori che vorranno andare in pensione nel 2022 con quota 102 dovranno lasciare il 2 o il 3% annuo di assegno per ogni anno di uscita prima dei 67 anni. Andare in pensione a 64 anni con quota 102 costerà ai nuovi pensionati quasi il 10% dell’assegno nel peggiore dei casi, e non è affatto giusto, inoltre la giustificazione per questo taglio è che così facendo “risparmieremo sulla spesa pubblica”. A voi le considerazioni più adeguate.

CONDIVIDI le ultimissime news sulle pensioni del 2022, in pensione a 64 anni con quota 102 e assegno ridotto fino al 10%.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.