• 7
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

Come aprire partita IVA all’estero? Per aprire partita I V A all’estero e risparmiare sulle tasse in modo legale segui questa semplice guida. Ti diamo 3 consigli su cosa fare per non avere problemi con il Fisco italiano e 3 consigli per assicurarti di avere successo anche con p IVA all’estero. Aprire p IVA all’estero è legale solo in due modi, ecco quali sono.

aprire partita iva all'estero e lavorare in italia

Come aprire una partita I V A all’estero in modo legale

Come aprire partita IVA estera legalmente? Per aprire una partita IVA all’estero in modo legale bisogna creare una vera attività all’estero, non un’attività dai contorni dell’evasione fiscale o dell’estero-vestizione.

Ci sono strumenti giuridici per farlo senza conseguenze. Infatti: Non è vietato in Italia esercitare all’estero delle attività imprenditoriali; né è vietato operare con partita IVA straniera in Italia.

Due modi per aprire partita IVA all’estero in modo legale:

Aprire partita IVA all’estero e lavorare in Italia

Così facendo i redditi saranno riconducibili ad attività svolte in Italia. Seguendo questo metodo bisognerà quindi dichiarare in Italia tutte le attività svolte. Non importa che la tua società abbia realmente uffici e personale all’estero perché per il Fisco appartiene a un soggetto italiano. In pratica paghi le tasse in due Paesi, le imposte estere sono detratte da quelle italiane.

Stabilire l’attività all’estero

Si applica direttamente uno schema giuridico idoneo per lo Stato in cui collochi la tua attività. Invece di creare una S.R.L. come da schema in Italia, crei la sua equivalente; ossia una tipologia societaria analoga come previsto nello schema dello Stato in cui collocherai la tua attività imprenditoriale. Ad esempio: l’equivalente di una S.R.L. alle Canarie è una S.L., mentre in Inghilterra è una L.T.D.

Come aprire partita I V A all’estero: 3 cose da evitare

Prima di aprire partita IVA all’estero ricorda queste tre cose da evitare. Per avviare la tua attività all’estero senza rischi ci sono essenzialmente tre cose da evitare.

Cosa non fare

  1. Il primo errore è scegliere soci italiani. Ci sono tanti vantaggi nell’avere soci residenti nel Paese in cui collochi la tua attività. Il socio straniero conosce il territorio meglio di te.
  2. Il Fisco italiano ha l’occhio puntato sulle “furbate” quindi evita di scegliere un centro di interessi in Italia. In questo caso l’agenzia delle entrate inizia a pensare che la tua partita IVA all’estero sia solo una estero-vestizione.
  3. Aprire un sito web in Italia intestato a soggetti residenti in Italia. E’ uno degli indizi che mette la tua attività in cattiva luce agli occhi del Fisco italiano.

Come aprire partita IVA all’estero: 3 cose da fare per avere successo

Quali sono invece le 3 cose da fare assolutamente per avere successo con la partita IVA all’estero? Ecco cosa fare quando apri partita IVA all’estero.

Cosa fare

  1. Scegli bene il Paese estero dove vuoi aprire partita IVA. Dove conviene aprire una società in Europa o altrove? Un consiglio per l’apertura della partita IVA in Paesi come Irlanda, Romania, Canarie, Leichtstein perché sono ritenuti regimi fiscali favorevoli. Scegli un Paese dove la pressione fiscale è più bassa rispetto all’Italia, ad esempio; non conviene aprire partita iva in Inghilterra perché la tassazione è alta.
  2. Posto che vai, legge che trovi! Segui le direttive della legge dello Stato in cui apri la partita IVA e dimentica come si gestisce un’azienda in Italia. Ecco perché un socio residente nel Paese della tua attività conviene.
  3. Ti serve un professionista su cui contare che conosca le leggi del Paese estero e si informi per te mentre fai fruttare la tua azienda con partita IVA all’estero.

CONDIVIDI le ultime notizie su come aprire partita IVA all’estero senza rischi e per avere successo!

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.