•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Kourtney Kardashian ha Alopecia: Cura e cause

kourtney kardashian alopecia areata cura

Te lo saresti mai aspettato? No, eppure, tra le icone di stile internazionale troviamo Kourtney Kardashian e la sua ormai famosa alopecia. Se persino Kourtney Kardashian ha Alopecia e non ne fa un dramma allora possono tirare un sospiro di sollievo anche tutte le donne comuni che soffrono di questa malattia in silenzio.

Cause dell’Alopecia

Le cause dell’Alopecia sono ormonali: la malattia è dovuta dall’eccessiva sensibilità dei follicoli piliferi agli ormoni androgeni, che porta i capelli a indebolirsi e diventare peli.

“L’alopecia, termine generico che indica la caduta dei capelli, si può classificare in quattro grandi tipologie: androgenetica, areata, cicatriziale e da chemioterapici. E’ l’effetto opposto rispetto a quello che avviene nella pubertà, quando i peli ascellari, per esempio, si irrobustiscono fino a diventare capelli.”

spiega la dott.ssa Bianca Maria Piraccini, specialista dermatologica dell’UniBo

Se non si interviene in tempo l’alopecia progredisce senza fermarsi, questo causa praticamente la perdita di peli ovunque. Per fortuna esistono modi per arrestarla, si tratta di trattamenti farmacologici. Prima però è necessario ribadire le cause dal parere di un altro dermatologo (uno non basta mai).

“E’ importante capire quali sono le ragioni all’origine dell’alopecia androgenetica, termine con il quale ci si riferisce in gergo medico al diradamento progressivo del cuoio capelluto. Più frequente nell’uomo rispetto alla donna, si deve a un’anomalia ormonale androgena e genetica dei follicoli piliferi. Più precisamente, per effetto del diidrotestosterone, i capelli diventano via via più corti e sottili, fino a non coprire più il cuoio capelluto in alcune aree della testa.”

dermatologo Michele Tiano di Centro Medico Santagostino

Alopecia Cura farmacologica

E’ proprio Vanity Fair a trattare l’argomento. E’ normale “entrare nello sconforto e pensare con sgomento alla possibilità di dover indossare una parrucca per il resto della propria vita”. Ma esiste una cura farmacologica.

“Oggi l’alopecia androgenetica può essere contrastata assumendo specifici farmaci: il primo, Minoxidil, viene utilizzato per uso topico, mentre il secondo, finasteride, si assume per bocca. Ricordiamo che entrambi questi prodotti aiutano in uno stadio intermedio dell’alopecia, mentre se già in fase avanzata occorre cambiare strategia, optando per la redistribuzione dei follicoli piliferi o, in alternativa, per tecniche di infoltimento alternative. C’è poi una differenza in base al sesso: se è la donna a soffrire di alopecia, la terapia prevede in genere il farmaco Minoxidil a uso topico, più altre soluzioni di progesterone o derivati sempre a uso topico.”

altro dermatologo.

La Cura della Kardashian

Kourtney Kardashian è convinta che il diradamento dei capelli le sia stato provocato dalla sua abitudine di legare i capelli in una coda di cavallo, alta e strettissima. Parlandone con sua sorella, Kim Kardashian, Kourtney si è messa alla ricerca della cura giusta per lei. E’ giunta al punto. Ha scelto di sottoporsi alla terapia con plasma ricco di piastrine, l’obiettivo è di far ricrescere forti e sani i fusti capillari.

“Oggi mi sottopongo al PRP (plasma ricco di piastrine). Prendono il tuo sangue, lo centrifugano e utilizzano il plasma per iniettarlo nella testa così da far ricrescere i capelli”

Kourtney k.

Oramai si condivide tutto. In questo caso però ha fatto bene, perché in molte perdono autostima con un problema del genere, sicuramente averne parlato ha aiutato l’autostima di molte persone.

Condividi sui social!

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.