• 1
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Bonus Cashback o Extra Cashback è una misura allo studio del Governo che partirà entro dicembre 2020 per rimborsare le spese di Natale. Vediamo come funziona il bonus extra cashback che dovrebbe entrare in vigore entro i primi giorni di dicembre, quando partono gli acquisti di Natale 2020. Il bonus cashback rimborsa il 10% degli acquisti, vediamo in dettaglio come riuscire ad ottenere fino a 150 euro di rimborso con l’extra Cashback. Ricordiamo che si tratta di una misura che si trova ancora allo studio del governo e che è valida solo per acquisti con carta, bancomat e app in negozio da dichiarare all’app IO. Secondo le ultime notizie il bonus cashback già riscuote favore tra i cittadini e il governo pensa ad un extra cashback per Natale 2020 con rimborsi da 150 fino a 300 euro.

bonus cashback 2020 limiti importi come funziona

Extra Cashback Natale 2020 da 150 a 300 euro – ultime notizie

A Natale sono tutti più buoni, persino il premier Conte & Company lo sono. Il governo, che sta ancora lavorando alla misura Bonus Cashback per la lotta all’evasione e al contante, ha pensato di dare un extra Cashback per il Natale 2020.

Oltre ai 150 euro di rimborso per acquisti effettuati con carte, bancomat e app presso i negozi e attività commerciali italiani ecco altri 150 euro extra bonus cashback in arrivo per Natale 2020. Un totale di 300 euro extra cashback natale 2020 per rimborsare gli italiani che hanno possibilità di spendere anche 3.000 euro per i regali. Sì perché il rimborso cashback Natale è del 10% sul singolo acquisto, più avanti è spiegato in dettaglio.

Per partecipare bisogna scaricare un app convenzionata con PagoPa, registrare le proprie carte, indicare un IBAN per il rimborso ed effettuare almeno 10 acquisti. La somma dei rimborsi extra sarà accreditata sull’IBAN indicato a fine dicembre 2020, mentre gli altri rimborsi saranno accreditati tra gennaio e febbraio, ancora non si capisce quando esattamente.

Il governo pensa di aumentare i cashback Natale 2020 da 150 a 300 euro, raddoppiando i fondi stanziati per la misura per via dell’extra cashback. In attesa di nuove notizie, ecco cosa sappiamo sul Bonus CashBack Natale 2020 e come funzionerà fino al 2022.

Bonus Cashback per Natale 2020

Il bonus Cashback è un’idea che il governo vuole attuare in linea con la lotta all’evasione fiscale e al contante per far spendere i cittadini nonostante i lockdown, le limitazioni negli spostamenti e la pericolosità del Covid-19 che aleggia nell’aria. E’ una misura che dovrebbe partire dai primi di dicembre 2020, entro Natale.

Saranno in molti a fare gli acquisti con carta, bancomat e app in negozio per scegliere i regali di Natale 2020, così il governo incentiva le spese natalizie con un rimborso del 10%. Il rimborso o cashback (in inglese), è un bonus per spendere, può arrivare a restituire fino a 150 euro su una spesa di 1.500 euro. Il bonus cashback rimborsa le spese natalizie entro il 31 dicembre 2020 direttamente sul conto corrente del cittadino che ha partecipato.

Come funziona il bonus Cashback 2020

Il bonus cashback se viene approvato sarà attuato fino a luglio 2022 con rimborsi semestrali, rispettivamente a luglio e a gennaio di ogni anno fino a scadenza. In sei mesi il rimborso massimo è di 150 euro su una spesa di massimo 1.500 euro. I 100.000 cittadini che spendono di più otterranno un premio di 1.500 euro.

Vi sembra semplice partecipare al bonus Cashback 2020? Fermi tutti, perché il governo tende sempre a ingigantire ogni micragnoso sforzo che fa nel dare soldi alle famiglie italiane. Spieghiamo bene come funziona il bonus cashback analizzandone limiti e importi nel dettaglio.

Cashback Natale: Limiti e Importi

La verità è che il bonus cashback 2020 funziona solo fino a 150 euro di singola spesa. E’ proprio questo il primo limite: spendete 153 euro? Riceverete un bonus cashback solo per i 150 euro spesi, i restanti 3 euro non contano ai fini di rimborso. Parlando di spiccioli sembra corretto, ma quando le somme aumentano sembra più che ingiusto. Ad esempio: acquistando uno smartphone da 700 euro il rimborso sarà sempre solo su 150 euro dei soldi totali che avete speso per fare quell’acquisto.

Come funziona il Bonus Cashback 2020? In altre parole, con il Bonus Cashback il cittadino riceve sempre e solo 15 euro per importi spesi di somma pari o superiore a 150 euro. Per spese con importi inferiori a 150 euro vale la regola del 10%, ad esempio spendendo 30 euro si riceveranno 3 euro di rimborso e così via.

In breve, un’altra fregatura in stile governo giallo-rosso.

CONDIVIDI le ultime notizie sul bonus Cashback Natale 2020, limiti e importi.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.