Caso Bibbiano, Nina Moric racconta la sua esperienza con i Servizi Sociali italiani

Nina Moric Bibbiano

Caso Bibbiano, Nina Moric dice la sua: “Sono sicura che Bibbiano sia la punta di un iceberg, un piccolo pezzo di puzzle di una situazione diffusa in tutta Italia“. Per confermarlo ha raccontato la sua esperienza personale con Carlos Maria, suo figlio.

Secondo la showgirl croata il caso Bibbiano è solo la goccia che fa traboccare il vaso, sono tantissimi i bambini strappati alle famiglie e troppo pochi i modi per riaverli a casa.

La burocrazia italiana è lenta e lo Stato ha pochissime risorse per gestire casi complicati come questo ma, l’elemento determinante è la poca attenzione che le persone mettono nel lavoro che svolgono quotidianamente. Sembra scontato, timbrare il cartellino e fare le stesse cose ogni giorno, ma non è così. Lo dimostra ogni giorno ciò che non facciamo per il nostro Paese.

Nina Moric sa che è complicato riottenere il diritto all’affido del proprio figlio in Italia:

Ormai è un anno che il mio incubo è finito. Ormai è un anno che Carlos è tornato a vivere con me, la sua mamma. Potrei scrivere un libro per ogni giorno, dei lunghi 4 anni, in cui Carlos era stato affidato ai Servizi Sociali e collocato dalla nonna paterna“.”Ho combattuto per 4 anni, soprattutto perché era evidente che nemmeno Carlos stesse bene e questa assurda decisione stava facendo soffrire lui tanto quanto me. Ho indagato tanto per conto mio, e per quanto tutto portasse ad una storia di conoscenze, legami politici non volevo crederci, dopo un anno leggo quotidianamente la storia di Bibbiano, ho collegato tante cose e sono sicura che Bibbiano sia la punta di un iceberg, un piccolo pezzo di puzzle di una situazione diffusa in tutta Italia. Combattete sempre per i vostri figli, ci ho messo 4 anni per riaverlo e un anno per farlo tornare a sorridere.

Il tempo scorre per tutti, per i bambini è diverso, perché il tempo andato è più importante di quello di un adulto. L’infanzia è il momento in cui prendono vita le passioni e le tendenze di una persona, ecco perché deve essere protetto, ad ogni costo.

Diffondi il tuo pensiero sui social con un click: CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.