Teresa Bellanova criticata per il peso sui social ma poi tutti la difendono. Dal PD a Enzo Miccio, si schierano tutti per lei.

teresa bellanova criticata per il peso

Teresa Bellanova criticata per il peso, fa parte del nuovo governo italiano incaricata come Ministro dell’Agricoltura. Il giorno del giuramento si è ben vestita di un blu acceso per l’occasione e gli italiani l’hanno criticata per il peso, per il vestito, le scarpe e tutto ciò che potevano notare di “fuori posto” secondo loro. Anche per il fatto che ha solo la terza media, ovviamente. Dopo le critiche sono arrivati i “difensori”, soprattutto dal PD. Al di là dell’abito scelto, il sovrappeso e l’obesità sono argomenti sensibili che non possono essere trattati con superficialità. La risposta di Bellanova alle critiche su di lei.

A parte che le donne in carne sono più felici e hanno rapporti di coppia più longevi e armoniosi, come dimostrato da uno studio spagnolo del 2017 chiamato “Meglio abbondare, che essere carente” (ovviamente è da evitare l’obesità). A parte che l’abito plus-size scelto da Bellanova sia stato approvato persino da Enzo Miccio.

Le critiche propriamente mirate a turbare il neoministro all’Agricoltura Teresa Bellanova non sono state affatto accettate di buon grado. Tuttavia lei ha reagito con grande eleganza in un retweet.

“La vera eleganza è rispettare il proprio stato d’animo: io ieri mi sentivo entusiasta, blu elettrica e a balze e così mi sono presentata. Sincera come una donna.”

Teresa Bellanova

Secondo il parere dell’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità – il numero di adulti in sovrappeso è pari a 1 ogni 8. Dunque, di cosa stiamo parlando? Criticare una donna per i kg in più è solo un modo di esprimere la propria cattiveria. E’ un problema comune tanto quanto l’obesità e non deve essere trattato con superficialità.

Parole toccanti dall’ex premier Matteo Renzi.

“Chi la insulta per il suo abito, per il suo fisico, per la sua storia di bracciante agricola divenuta sindacalista e poi ministro non è degno di una polemica pubblica – ha scritto su Facebook – È semplicemente un poveretto.

Gente che polemizza così va solo compatita, nemmeno criticata. Voglio però fare un augurio – ha proseguito – a chi ironizza sulle caratteristiche fisiche (quasi sempre sulle donne, chissà perché): vi auguro di poter provare almeno una volta le emozioni di bellezza e stupore che le persone vivono quando ascoltano Teresa, la sua passione, la sua storia.”

Matteo Renzi

Anche Laura Boldrini ha detto la sua, e tu?

Ovviamente chi la difende non sta difendendo l’obesità o il vestito color blu, sia chiaro. Solo i più perspicaci saranno in grado di intendere.

Diffondi il tuo pensiero #adiroso attraverso i social con un click: CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.