Influenza 2019 sintomi del Virus Influenzale, rimedi e prime cure

influenza 2019 sintomi e cure

Influenza 2019 sintomi del virus influenzale: In questo articolo vogliamo parlarvi del virus influenzale che è alle porte di ottobre 2019. Le ultime notizie del giorno iniziano a contare i primi malati per via del cattivo tempo. Spieghiamo in breve i sintomi di una comune influenza ed i sintomi dell’influenza intestinale 2019.

Sintomi influenza

Influenza 2019 sintomi del virus influenzale: I principali sintomi influenzali sono molto comuni a diverse altre patologie da raffreddamento, sono facilmente riconoscibili in quanto l’influenza è un malessere ampiamente diffuso nei periodi invernali. Se ne attende un virus influenzale forte per ottobre 2019. I sintomi sono:

  • febbre,
  • mal di testa,
  • stato di malessere generale,
  • tosse,
  • raffreddore,
  • dolori muscolari,
  • nausea,
  • vomito e diarrea (soprattutto nei bambini).

Dal punto di vista medico la rivista online farmaco e cura definisce il malato influenzale quando presenta “una sintomatologia respiratoria comparsa improvvisamente, febbre oltre i 38° e almeno uno tra i seguenti sintomi: cefalea, malessere diffuso, aumento della sudorazione, brividi, mancanza di appetito; ed almeno uno dei  seguenti sintomi respiratori: tosse, mal di gola, congestione nasale.”

Influenza 2019, quanto dura la febbre?

Influenza sintomi, la febbre: La febbre è definita così.

La febbre (anche nota come piressia) è un segno clinico; si definisce come uno stato patologico temporaneo che comporta un’alterazione del sistema di termoregolazione ipotalamico e una conseguente elevazione della temperatura corporea al di sopra del valore considerato normale (circa 36,8 gradi Celsius per gli esseri umani in condizioni basali). Si distingue dall’ipertermia che invece è uno stato dovuto a fattori esogeni che comporta l’aumento della temperatura corporea senza variazione della attività di termoregolazione. La febbre può essere indotta da numerosi processi patologici innescati da stimoli endogeni o esogeni.

Febbre – Wikipedia

In genere la febbre dura non più di una settimana in maniera naturale, ma se si fa uso di farmaci, sotto prescrizione del proprio medico curante, si può ridurre il tempo di malessere a solo 1 o due giorni. Dipende dall’intensità della febbre influenzale.

Sintomi influenza intestinale

Influenza 2019 sintomi del virus intestinale: I tipici sintomi del virus intestinale allo stomaco sono più intensi dei sintomi influenzali comuni e prendono di mira tutto l’intestino e anche lo stomaco. Si avvertono dolori ovunque e di diverso genere;

  • Diarrea acquosa con molte scariche al giorno (generalmente priva di sangue)
  • Nausea e vomito
  • Mal di testa, dolori muscolari e dolori articolari sparsi
  • Febbre con brividi di freddo
  • Sudorazione profusa e pelle umida
  • Dolore addominale, associato spesso a crampi
  • Inappetenza
  • Dimagrimento

Farmaco e Cura, rivista online di settore ricorda che “in genere, i sintomi delle più classiche gastroenteriti virali insorgono dopo 2-3 dal giorni dal contagio e hanno una durata variabile da 1 (casi meno gravi) ad anche 10 giorni (casi più gravi).” In ogni caso per curarsi occorre rivolgersi al proprio medico.

Come curare l’influenza

Come curare l’influenza: Per la cura dell’influenza si usano farmaci prescritti dal proprio medico di famiglia, come l’aspirina, che rafforza il sistema immunitario, soprattutto l’aspirina C (con un rincaro di Vitamina C), oppure come la tachipirina, creata appositamente per combattere efficacemente l’influenza.

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale durante i sintomi da influenza 2019, consigliamo di prevenirla con cibi ricchi di vitamine, soprattutto vitamina C (contenuta negli agrumi e nei peperoni, anche piccanti).

CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.