Giornata Mondiale della Salute Mentale 2019: prevenire il suicidio è possibile

giornata mondiale della salute mentale 2019

Giornata Mondiale della Salute Mentale 2019: prevenire il suicidio. Quest’anno il World Health Day 2019 si dedica esclusivamente alla prevenzione del suicidio. I dati sul suicidio sono spaventosi e riguardano da vicino anche l’Italia. Nel nostro Paese tentare il suicidio è un reato e oggi, in quanto Giornale online d’informazione quotidiana dedichiamo il primo piano della sezione Salute proprio a questo articolo per fare prevenzione del suicidio.

Giornata Mondiale della Salute Mentale 2019

Tutti gli anni, il 10 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale (Mental Health Day). Fu istituita nel 1992 dalla Federazione mondiale per la salute mentale (WFMH) e dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Queste organizzazioni hanno dedicato particolare attenzione alle problematiche derivanti da un’instabilità mentale perché sono parte importante del benessere umano, non solo psicologico ma anche fisico.

Chi soffre di malattie mentali non deve essere giudicato bensì aiutato affinché possa essere curato o sostenuto, perché ogni vita vale.

Lo scopo della Giornata mondiale della salute mentale nel 2019 è: migliorare la consapevolezza del significato di suicidio come problema globale di salute pubblica; migliorare la conoscenza di cosa si può fare per prevenire il suicidio; ridurre lo stigma legato al suicidio; far sapere alle persone che stanno lottando che non sono da sole.

Prevenire il suicidio, OMS: 5 cose da sapere

Proprio come spiegato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità in questo volantino interamente dedicato alla prevenzione del suicidio e sensibilizzazione al tema, ci sono 5 cose da sapere a riguardo.

  1. Il suicidio si può prevenire.
  2. Nel mondo muore una persona a causa del suicidio ogni 40 secondi.
  3. Aver tentato il suicidio in precedenza è un’importante fattore di rischio che si possa giungere al suicidio effettivo.
  4. Il suicidio è la seconda principale causa di decesso delle persone tra i 15 e i 29 anni di età.
  5. Il suicidio colpisce persone di tutte le età in ogni nazione.

Giornata Mondiale della Salute Mentale 2019 dati in Italia

Nella sezione dedicata alla Salute sul sito ufficiale del governo italiano compaiono le cifre e i dati stimati per la popolazione italiana che decide di togliersi la vita.

“Il tasso di mortalità per suicidio in Italia è pari a 6 per 100mila residenti (più basso della media europea, pari a 11 per 100mila). Tale quota aumenta con l’età, passando da 0,7 nei giovanissimi (fino a 19 anni) a 10,5 negli anziani, con valori 4 volte maggiori nei maschi rispetto alle femmine. Nella classe di età tra i 20 e i 34 anni, il suicidio rappresenta una rilevante causa di morte (12% dei decessi).”

Governo Italiano – Salute

Anche tu puoi dare una mano: CONDIVIDI un messaggio positivo di prevenzione al suicidio, dai più valore alla vita di chi lotta con una malattia mentale.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.