nuovo coronavirus sintomi

Il Coronavirus ha fatto molto parlare di sè nelle ultime settimane, e ad oggi si contano più di 40 morti in Cina. I sintomi del Coronavirus purtroppo si associano ai comuni sintomi dell’influenza ed è molto difficile stabilire quando effettivamente si tratta di Coronavirus oppure no. Per questa ragione in Cina ad oggi sono ben 60 milioni le persone in quarantena, sapere come riconoscere questo pericoloso virus cinese è d’importanza primaria. Ecco le direttive dell’Istituto Superiore di Sanità su come riconoscere subito il virus cinese che ha causato l’epidemia internazionale.

Coronavirus Sintomi iniziali dell’infezione

Sintomi Coronavirus: I sintomi più comuni di un’infezione da Coronavirus nell’uomo includono la febbre, tosse e difficoltà respiratorie di varia natura. Quando l’infezione virale diventa grave causa polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte.

Nel dettaglio:

  • coronavirus umani comuni di solito causano malattie innocue e di breve durata come il comune raffreddore. I sintomi Coronavirus possono includere:
    • naso che cola
    • mal di testa
    • tosse
    • gola infiammata
    • febbre
    • una sensazione generale di malessere.
  • A volte, nei casi coronavirus umani il virus causa malattie del tratto respiratorio inferiore, come polmonite o bronchite. Questo sintomo coronavirus è più comune nelle persone a rischio, ovvero:
    • persone che già soffrivano di patologie croniche dell’apparato cardio-vascolare e/o respiratorio;
    • soggetti con un sistema immunitario indebolito;
    • i neonati;
    • gli anziani.
  • Altri coronavirus umani invece, come per esempio MERS-CoV e SARS-CoV possono causare sintomi gravi. I coronavirus sintomi della sindrome respiratoria mediorientale di solito includono:
    • febbre,
    • tosse,
    • respiro affannoso che spesso progrediscono in:
      • polmonite.
      • Circa 3 o 4 casi su 10 sono risultati letali.

Coronavirus Diagnosi: Come riconoscere il virus cinese?

Coronavirus Diagnosi: Quindi come riconoscere il virus cinese? Per la diagnosi di coronavirus bisogna effettuare test di laboratorio su campioni respiratori o siero, soprattutto nei casi gravi di malattia.

Se si verificano i sintomi del Coronavirus umano comunque è importantissimo contattare TELEFONICAMENTE il proprio medico, evitando di recarsi in ambulatorio per non contagiare nessun altro. E’ importante informare il medico anche degli ultimi viaggi effettuati e di eventuali contatti con animali particolari, come ad esempio i cammelli.

Coronavirus Contagio da uomo a uomo

Coronavirus Contagio: Il Coronavirus si contagia da uomo a uomo attraverso:

  • la saliva, tossendo e starnutendo
  • contatti diretti personali (come toccare o stringere la mano e portarla alle mucose)
  • toccando prima un oggetto o una superficie contaminati dal virus e poi portandosi le mani (non ancora lavate) sulla bocca, sul naso o sugli occhi
  • contaminazione fecale (raramente).

Si ricorda che non esistono cure per le infezioni causate dai coronavirus e che non esiste ancora nessun vaccino per proteggersi dal virus. Anche se la maggior parte delle persone contagiate guarisce spontaneamente molte altre perdono inevitabilmente la vita.

Come prevenire il contagio del Coronavirus

Coronavirus Contagio: Per prevenire il contagio con il pericoloso virus epidemico cinese Coronavirus è possibile seguire alcuni accorgimenti suggeriti dall’Istituto Superiore di Sanità:

  • lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi o con soluzioni alcoliche
  • starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso, utilizzare una mascherina e gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l’uso
  • evitare di toccare gli occhi, il naso o la bocca con mani non lavate
  • evitare contatti ravvicinati con persone che sono malate o che mostri sintomi di malattie respiratorie (come tosse e starnuti)
  • rimanere a casa se si hanno sintomi
  • fare attenzione alle pratiche alimentari (evitare carne cruda o poco cotta, frutta o verdura non lavate e le bevande non imbottigliate)
  • pulire e disinfettare oggetti e superfici che possono essere state contaminate.

Coronavirus Trattamento: Purtroppo se si è stati contagiati si può solo ricorrere a dei farmaci per i dolori muscolari, articolari e per ridurre la febbre, ma ad oggi non c’è ancora una cura.

CONDIVIDI le ultime news sul Coronavirus Sintomi, Diagnosi, Contagio e Trattamento.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.