•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ultimi sondaggi elettorali dopo il Taglio dei parlamentari: Orientamento Politico

ultimi sondaggi elettorali politica italiana montecitorio

Ultimi sondaggi elettorali dopo il Taglio parlamentari: I sondaggi politici elettorali sono in costante mutamento, per via dei cambiamenti che sono a dir poco all’ordine del giorno. In particolare questa settimana abbiamo visto approvare alla camera con 553 Sì il taglio dei parlamentari. Per la prima volta in Italia avverrà una manovra simile. Quali sono stati gli effetti sull’orientamento politico degli italiani?

Ultimi sondaggi elettorali sui partiti da Supermedia

La nostra fonte è Agi come potete vedere sotto il grafico, e ci mostrano dei dati incredibili sull’andatura dei consensi politico elettorali. La Lega inizia a scendere, fa una picchiata di -0,7 rispetto a due settimane fa, proprio come per +Europa. Anche il PD è in discesa, risente della scissione e della “migrazione dei parlamentari“, scende di 0,2 e torna sotto il 20% di consensi. Il Movimento 5 stelle si attesta il 19,5% dei consensi popolari, un lento disfacimento di approvazione. Fratelli d’Italia e Italia Viva sono in forte crescita rispetto a tutti gli altri: FdI ha 7,9 e IV ha 4,5. Forza Italia fa una leggera salita e si piazza a 6,6%.

Ultimi sondaggi elettorali: se si dovesse votare oggi

Ultimi sondaggi elettorali: Se si dovesse votare oggi la Lega sarebbe sempre in testa e vincerebbe le elezioni. Chissà perché però in Italia non vince mai le elezioni il partito più voluto dal popolo. Insomma, non è che si vota così tanto spesso da poter fare una media, ma più o meno va sempre al contrario, o no? A parte per il taglio dei parlamentari, questa è stata una delle poche manovre che hanno attuato proprio in rispetto alle richieste del popolo.

Vogliamo andare a votare? Ma siamo davvero pronti per una Lega di Salvini al governo? Quali sarebbero le conseguenze?

Ultimi sondaggi: Giuseppe Conte punto fermo

Gli ultimi sondaggi elettorali sono chiari, chi è stato al governo finora non ci è piaciuto, ma continuiamo a sostenerlo per ragioni ignote alla razionalità. La stabilità tenuta dal premier Conte in questo caos è ammirevole. Nonostante tutto proceda arrancando, il premier Giuseppe Conte riesce a spingere tutti nel verso migliore. Forse dovremmo smettere di pensare a come andrebbe se si votasse oggi o domani, e iniziare a focalizzarci sul presente.

Cambiare così spesso il capo del governo ci lascia in un letto di perenne instabilità. Se anche il nostro potere esecutivo diventa precario, allora sì che saremmo irrecuperabili.

CONDIVIDI gli ultimi sondaggi politici.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.