•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ultime Consultazioni al Colle, Mattarella riceverà tutti presso il Quirinale ma gli italiani vogliono votare ed essere ascoltati. Crisi di governo prima ancora di nascere.

Ultime Consultazioni al Colle

Oggi si terranno a partire dalle 16 le ultime Consultazioni al Colle. Secondo le notizie del tentativo di accordo tra M5S e PD non c’è ancora certezza di un governo solido che preveda un “Conte-bis“. Tuttavia, il centrodestra sembra essere stato definitivamente messo in un angolo e lasciato come ultima scelta di Mattarella. La responsabilità ricade sull’ex premier Conte anche in questo giorno essendo rimasto l’unico in grado di intermediare diplomaticamente per la formazione di un nuovo governo.

Mattarella però non è alquanto convinto di lasciare un’altra volta tutto nelle mani di Giuseppe Conte, il quale è già stato sfiduciato una volta. Comprendiamo l’ipotetico pensiero di Mattarella: Perché dare ancora potere ad un governo che è appena caduto? Dall’altro lato però c’è Matteo Salvini con la Lega che a quanto pare, nonostante continui a perdere consensi, risulta sempre essere il primo partito per gli italiani secondo i sondaggi politici aggiornati.

Il calendario per le giornate di oggi e domani di consultazioni al Quirinale rilasciato direttamente dall’Ufficio Stampa del Presidente della Repubblica a TGCOM24 è il seguente.

“Alle 16 salirà al Quirinale la presidente di Palazzo Madama Maria Elisabetta Alberti Casellati e alle 17 ci sarà il presidente della Camera dei deputati Roberto Fico.

Seguiranno poi gli appuntamenti con il Gruppo parlamentari misto del Senato (ore 18,20) e con il Gruppo misto della Camera (18,40), che chiuderanno la prima giornata.

Il mercoledì di Mattarella comincerà alle 10, quando salirà al Colle il Gruppo parlamentare “per le autonomie (Svp-Patt, Uv)” del Senato, mentre alle 10,30 ci sarà il Gruppo parlamentare Liberi e Uguali. La mattinata si chiuderà con Fratelli d’Italia alle 11.

I lavori ripartono alle 16 con la delegazione del Partito democratico, seguita da Forza Italia alle 17. Alle 18 ci saranno gli esponenti della Lega e alle 19 quelli del Movimento 5 stelle.

I commenti degli italiani sui social sono diretti e chiedono di essere ascoltati, nessuno vuole un governo che non è stato eletto dal popolo. Siamo stanchi di subire le decisioni che pochi prendono per tutti, è palese che non funziona un governo così. Effettivamente, il 4 marzo scorso è stato votato il governo che è stato sfiduciato di recente, ma non c’è paragone con un governo che va male e non è nemmeno stato votato dai cittadini.

Diffondi il tuo pensiero attraverso i social con un click: CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.