•  
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
scontro politico coronavirus de micheli salvini

Coronavirus, sboccia lo scontro politico alla notizia del picco di contagi nel Nord Italia. Matteo Salvini esorta il governo a “blindare porti e confini. Conte? Se non è in grado di proteggerci lasci”. La ministra De Micheli (PD) intervistata dalla stampa lo etichetta “sciacallo“. L’emergenza di Coronavirus COVID-19 è cresciuta mostruosamente in 24 ore e il leader della Lega rilancia: “Qualcuno adesso avrà capito che bisogna chiudere?“. La Meloni invece chiede più informazioni al premier Conte: “Vogliamo sapere tutto, per dare una mano”. Sperando che non sia già troppo tardi.

Scontro Politico sulla gestione del Coronavirus COVID-19

Scontro Politico sulla gestione del Coronavirus COVID-19 – Com’è ovvio che sia, il nostro governo, da sempre noto per la sua assurda incompetenza manageriale, sta riscontrando evidenti difficoltà nella gestione del Coronavirus COVID-19. Non c’è bisogno che lo ammettano pubblicamente perché questo si sa da tempo e di certo oggi non è migliorata la situazione.

Persino i bimbi della materna sanno che in momenti di emergenza non bisogna litigare ma AIUTARSI per riuscire ad affrontare i problemi e mettersi in salvo. Questo è quello che t’insegnano i maestri quando ti preparano a reagire ad un allarme terremoto, per i grandi e per l’allarme virus dovrebbe valere lo stesso. E invece no, mentre l’emergenza Coronavirus sta diventando sempre più forte, scatta anche lo scontro politico.

Scontro politico, Salvini “Necessario blindare e proteggere i cittadini”

Scontro Politico sulla gestione del Coronavirus COVID-19 – Matteo Salvini reagisce male alle notizie delle vittime del nuovo Coronavirus, il virus killer che ha già ucciso due italiani in Lombardia e Veneto. Ad ora i contagiati sono più di 50 e si tratta di un numero che cresce di ora in ora. Di fronte all’emergenza Salvini chiede di “blindare” i cittadini.

Forse ora qualcuno avrà capito che è necessario chiudere, controllare, blindare, bloccare, proteggere?

L’ex ministro dell’Interno si riferiva ovviamente a Giuseppe Conte, tant’è che nelle ultime ore ha rincarato la dose di polemiche durante una diretta Facebook sul suo profilo:

Se Conte non è in grado di fare tutto il necessario per difendere la salute dei nostri figli ne risponderà davanti agli italiani. Ora basta, non è più tempo di litigi e di bugie, se non è in grado si faccia da parte e lasci lavorare chi sa. Intanto ringrazio i medici e gli amministratori che si stanno battendo come leoni per fermare questa emergenza.

Coronavirus, sboccia lo scontro politico Lega-PD: De Micheli “Salvini sciacallo”

Scontro Politico sulla gestione del Coronavirus COVID-19 – La risposta della ministra De Micheli non fa altro che alimentare la fiamma di uno scontro politico che non doveva neanche esistere nei pensieri degli italiani in queste ore difficili. “Salvini si sta veramente comportando da sciacallo”, ribatte il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli del Partito Democratico. Salvini reagisce con un tweet ironico “anche il Coronavirus in Italia adesso è colpa di Salvini”.

Giorgia Meloni: “Conte riferisca in Parlamento sul Coronavirus”

Scontro Politico sulla gestione del Coronavirus COVID-19 – “È il momento di lavorare e non delle polemiche”, incalza la leader di FdI Giorgia Meloni. “Fratelli d’Italia, sin dall’inizio, ha dato la sua massima disponibilità a collaborare perche questo è il momento di lavorare e non il momento delle polemiche. Ma chiediamo definitivamente una risposta chiara a quattro domande: qual è il tasso di contagio, quello di mortalità, si può essere infettati da persone asintomatiche, si può guarire. Noi vogliamo sapere tutto del Coronavirus altrimenti non potremmo dare una mano”.

CONDIVIDI le ultime notizie sullo scontro politico relativo alla gestione del Coronavirus.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.