Incontro PD e Cinque Stelle “Clima costruttivo, nessun ostacolo insormontabile”. Di Maio, “unico tavolo è con il PD”, cosa ne pensano gli italiani?

incontro pd e cinque stelle

Si respira aria di collaborazione all’incontro PD e Cinque Stelle, i due partiti si stanno coalizzando contro la Lega di Matteo Salvini per contrastarlo e andare al governo insieme. Gli italiani sono contenti, tutto è meglio di Salvini, inoltre a buona parte degli italiani interessa salvaguardare il proprio reddito di cittadinanza. Il PD e il M5S hanno solo alcuni dettagli su cui accordarsi e poi sarà alleanza.

Alle 14 di oggi pomeriggio ha avuto luogo l’incontro al tavolo di M5S e PD, tutto liscio, entrambi soddisfatti e nessun bisticcio; strano ma vero. Agli italiani questa situazione non dispiace perché ha tutto l’aspetto di essere stabile, mentre un governo Lega è più burrascoso e incerto, soprattutto visto che Matteo Salvini ha chiesto pieni poteri agli italiani.

Il Movimento Cinque Stelle e il Partito Democratico si trovano ad allearsi nel momento propizio in quanto non hanno differenze di programma e devono solo accordarsi su dettagli prima di procedere ad una collaborazione. Lo confermano tutte le fonti.

Dal taglio dei parlamentari dipende tutto il dialogo sul resto, abbiamo chiesto garanzie in merito. Poi è chiaro che ci sono altre cose di altro carattere che vanno rimandate ad altri tavoli, e ai rispettivi capi politici”. Lo afferma il capogruppo M5S Francesco D’Uva.

TGCOM

Un incontro ufficiale tra il leader M5S, Luigi Di Maio, e il segretario PD, Nicola Zingaretti, non è stato ancora ufficialmente fissato. Probabilmente i due si incontreranno solo ad accordo concluso, magari addirittura martedì prima delle nuove consultazioni al Colle, perlomeno così è stato lasciato intendere alla fine del tavolo di oggi.

Gli italiani sono tranquilli su un accordo governativo a sinistra e si scagliano contro la destra in ogni modo possibile, soprattutto sui social dove è possibile esprimere liberamente la propria opinione senza filtri di sorta. Tuttavia, c’è chi propone le prime immagini dei sondaggi, come lo stesso Vittorio Sgarbi che sostiene “la Lega oltre il 40%” ma lascia che sia il tempo a dare validità a queste affermazioni.

Diffondi il tuo pensiero attraverso i social con un click: CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.