Capigruppo al Senato, tutti i partiti sono stati presi alla sprovvista e forse saboteranno l’Assemblea giocando con il regolamento.

Capigruppo al senato

Il movimento 5 stelle e il PD non sanno come evitare di andare al voto e provano a svignarsela con una tattica basata sul numero dei votanti in senato. Capigruppo al Senato per il voto di fiducia ma non vorrebbero per diversi motivi. Nessuno si aspettava di piombare in piena campagna elettorale a una settimana da Ferragosto.

Sì, il problema sono le vacanze. Gli italiani sarebbero troppo sotto pressione a vedersi cambiare molti aspetti della loro vita lavorativa e sociale. Si teme che questa crisi di governo possa portare ad un aumento dell’IVA dal 22% al 25,2%, poi il Reddito di cittadinanza, le 80 euro renziane e la Quota 100 potrebbero essere ritirate in ballo.

Insomma, tutto quello che è stato fatto nell’ultimo anno potrebbe essere spazzato via dall’esito dei prossimi voti e questo crea non poca tensione a Roma.

Le reazioni dei partiti sono le più disparate, ma si percepisce una nota di paura e sorpresa in ognuno. Il Movimento 5 Stelle sta addirittura pensando di allearsi con il PD! La Lega di Salvini invece chiede più forza e va a firmare patti con Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia e con Berlusconi, a capo di Forza Italia.

Il risultato? Un grande caos e la soluzione è procastinare. Avete capito bene, il piano degli avversari della Lega è cercare di far mancare i voti, in quanto sommando tutti coloro in sede si arriva a 168, se fossero meno di 161 non si potrebbe votare. Chissà se riusciranno in quest’impresa.

L’Italia al momento è sotto shock: Gente nelle piazze che protesta ad ogni comizio, persone che inveiscono contro esponenti politici di ogni sorta, accuse su accuse e niente che sembra promettere bene. L’opinione pubblica si è definitivamente frammentata e ci ritroviamo in un Paese governato dal caos. Qui Machiavelli avrebbe un gran bel po’ da dire.

La vera preoccupazione degli italiani non sono le leggi approvate o abrogate, bensì i politici; perché non rappresentano l’italiano medio, rappresentano solo la mania del potere e il vizio di essere al centro dell’attenzione.

Prepariamoci dunque a subire le risate dei cittadini esteri quando guarderanno l’Italia affondare lentamente.

Diffondi il tuo pensiero attraverso i social con un click: CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.