•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Oggi in TV

La mostra del cinema di Venezia 2020 è iniziata il 2 settembre e si concluderà il 12 settembre, è stata rinominata l’edizione della Rinascita. E’ il primo grande evento in una delle regioni italiane maggiormente colpite dal Covid-19 e tutto si svolge infatti secondo rigide regole anti Covid-19. Distanziamento interpersonale, mascherine, meno ospiti, meno repliche dei film in programma sono solo alcune delle novità della mostra del cinema di Venezia 77. Questa è l’edizione della Rinascita, la Mostra del Cinema di Venezia nel 2020 si presenta come un miraggio di normalità, seppure con le mascherine. Vediamo tutti i dettagli, le novità, le regole di sicurezza sanitaria e cosa cambia rispetto alle altre edizioni organizzate dalla Biennale di Venezia.

cate blanchett venezia 77 mostra del cinema

Venezia 77: edizione della Rinascita

Per contenere i contagi da Coronavirus anche la Biennale di Venezia ha dovuto studiare un piano per rendere possibile la Mostra del Cinema per la settantasettesima edizione. Venezia 77 o “Edizione della Rinascita” per la regione Veneto, che si riprende in bellezza dopo essere stata colpita duramente dal Covid-19.

Ecco come la Biennale di Venezia ha reso sicuro uno degli eventi più glamour e spettacolari di sempre: la Mostra del Cinema di Venezia 77.

Novità Mostra del Cinema di Venezia 2020

Il direttore artistico della Mostra del Cinema di Venezia 2020 Alberto Barbera aveva già anticipato che ci sarebbero stati dei cambiamenti. Al Festival di Venezia possono partecipare meno ospiti, solo italiani o europei, e sotto i 55 anni di età.

Red carpet in forma privata e ridotta con la possibilità delle conferenze stampa con prenotazione delle domande in chat e non in presenza. Alcune prime dei film saranno fatte online e la capienza delle sale è ridotta mentre le vie di entrata e uscita sono state organizzate per essere ampie.

La sicurezza degli spettatori e degli ospiti sono la priorità per la Biennale che ha organizzato l’evento che si tiene dal 2 al 12 settembre 2020. Nelle sale sono previste igienizzazioni tra una proiezione e l’altra di un film, e per questo ci saranno anche meno repliche e meno film in programma.

Venezia 77, Luca Zaia: meno produzioni per la Mostra del Cinema

“Ho parlato con il presidente, Roberto Cicutto, – dice Luca Zaia governatore del Veneto – alla Mostra del Cinema di Venezia probabilmente non ci saranno tutte le produzioni che siamo abituati a vedere, perché si sono fermate le lavorazioni ed anteprime dei film”. Luca Zaia dà il proprio benestare alla Mostra del Cinema di Venezia che si svolge dal 2 al 12 settembre 2020. 

CONDIVIDI le novità sulla Mostra del Cinema di Venezia.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.