Veicoli Elettrici: Ricarica rapida, nuovo sistema e Auto elettriche in Italia

veicoli elettrici Opel Ampera e 003

Veicoli elettrici con ricarica rapida in 10 minuti; è possibile? A quanto pare sì, grazie a un nuovo sistema di ricarica che è ancora in fase di sperimentazione. Presto chi acquisterà un’auto elettrica potrà percorrere fino a 300 miglia senza mai fermarsi a ricaricare. Chao-Yang Wang, il direttore dell’Electrochemical Engine Center, ha spiegato che la Penn State University ha in programma lo sviluppo e la produzione di una tecnologia economica e di facile applicazione che renda possibile velocizzare la ricarica delle auto elettriche.

Auto elettriche in commercio: Italia 2020

Le auto elettriche in Italia nel 2019 sono state innovative per il mercato dell’automotive, hanno introdotto gli italiani alla mobilità del futuro. Ecco gli 8 modelli di vetture elettriche più innovativi;

  1. Audi e-tron; Il primo suv elettrico di Audi con più di 400 km di autonomia. Quest’auto elettrica è vostra a partire da 85.100 euro.
  2. Volkswagen ID.3; 100% attenzione all’ambiente, la casa automobilistica chiede ai suoi clienti di ricaricarla solo con energia di fonti rinnovabili. Tua a meno di 30.000 euro.
  3. Mini Cooper SE; La prima delle mini auto elettriche ad avere un motore elettrico 100% in auto, ereditato dalla tecnologia della BMW i3. Il prezzo di questo veicolo elettrico è da 33.900 euro.
  4. Mercedes-Benz EQC; primo suv elettrico Mercedes, per le auto elettriche l’autonomia è importante, ecco perché il fatto che quest’auto ha ben 450 km di autonomia deve far pensare alle qualità di questo modello. Costa un po’ da 76.839 euro.
  5. Tesla Model Y; Per meno di 40.000 dollari ecco un perfetto suv Tesla, con interni simili alla berlina ma più compatti rispetto alla Model X, così è più adatta per le stradine d’Europa.
  6. Opel Corsa Elettrica; prezzo da 29.900 euro, ma è possibile richiedere anche un noleggio a lungo termine e gli esperti suggeriscono che è l’opzione migliore per possedere questo modello.
  7. Porsche Taycan; un auto elettrica sportiva di casa Porsche. Ha l’Autonomia auto elettriche più alta di tutte: 530 km con una sola ricarica. Quest’automobile elettrica ha un prezzo che va dai 159.338 euro, per il modello Turbo, ai 193.498 euro per la Turbo S.
  8. Peugeot e-208; è la versione elettrica della peugeot francese 208. Il costo di questo veicolo elettrico è da 33.400 euro.

Grazie alle costanti innovazioni tecnologiche siamo in grado di unire attenzione per l’ambiente a velocità, resistenza, durabilità (autonomia delle auto elettriche) e comfort. Le vetture elettriche sono il futuro della mobilità eco-friendly.

Veicoli elettrici a Ricarica Rapida

Veicoli Elettrici a Ricarica Rapida: Il professor Wang è il vero protagonista di questa novità, le sue parole riportate sul Sole24Ore;

Abbiamo dimostrato che possiamo caricare un veicolo elettrico in dieci minuti per fargli percorrere una distanza compresa tra 200 e 300 miglia, il corrispondente di 320-480 km.

C’è solo un problema: il degrado delle batterie agli ioni di litio dei veicoli elettrici. Il problema è la ricarica rapida con temperatura inferiore ai 10° Celsius.

Veicoli elettrici con Batterie Autoriscaldanti

Veicoli elettrici con Batterie Autoriscaldanti è la trovata dell’università statunitense che voleva riscaldare fino a 60° Celsius le batterie durante la ricarica rapida di appena 10 minuti, per poi farle tornare a temperatura normale di 10°C.

In questo modo anche il problema del degrado delle batterie sarebbe superato grazie a Batterie Autoriscaldanti e ogni pericolo sarebbe scampato;

Contribuisci anche tu, sostieni l'informazione libera

“Portare le batterie fino a una temperatura di 60° è considerato pericoloso per le batterie stesse e per le superfici con il quale queste sono a contatto”, ha ammesso lo stesso Wang.

Le presunte batterie autoriscaldanti sfruttano una sottile piastra di nichel dotata di due estremità; la prima è collegata al terminale negativo della batteria stessa, mentre la seconda si allunga all’esterno creando così un terzo terminale. Questo sarebbe un vero e proprio sensore di temperatura che, collegato ad un interruttore, permette agli elettroni di scorrere attraverso il rivestimento in nichel, che si scalda e fa lo stesso con la batteria. Ecco che il motore elettrico dell’auto elettrica può ricaricarsi in brevissimo tempo.

Ora che sai come funziona la ricarica dei veicoli elettrici, ecco dove ricaricare l’auto elettrica e quanto costa.

CONDIVIDI le ultime notizie sull’auto elettrica.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.