Tasso di disoccupazione in Italia, in Germania e in America. Trump batte record USA dopo 50 anni, Germania in recessione e Italia sempre in crisi

tasso di disoccupazione italia germania usa

Tasso di disoccupazione in Italia, in Germania e America: Cos’è il tasso di disoccupazione e l’approccio dei governi al problema. Notizia di attualità ed economia: Donald Trump segna un record per gli Stati Uniti mentre il governo italiano arranca e la disoccupazione sale. Le ultime notizie del giorno in breve ci parlano di un’Europa in estrema difficoltà sul tema rispetto agli Stati Uniti d’America che invece oggi sono più forti che mai.

Cresce Tasso di Disoccupazione in Italia

Cresce Disoccupazione in Italia. “Dopo la crescita dell’occupazione registrata nel primo semestre dell’anno e il picco raggiunto a giugno, a partire da luglio i livelli occupazionali risultano in lieve ma costante calo, con la perdita di 60 mila occupati tra luglio e settembre“, scrive l’Istat.

Il tasso di disoccupazione giovanile ovvero, la percentuale di disoccupati tra i 15 e i 24 anni, sale di 1,1 punti percentuali a settembre rispetto ad agosto, portandosi ad un totale di 28,7%. Ovviamente non possiamo che dare la colpa di questo calo alla fine dei lavori stagionali che vedono maggiormente protagonisti proprio i giovani.

Su base mensile le persone in cerca di lavoro sono in aumento +3,0%, pari a +73 mila. A settembre 2019 gli occupati sono in leggero calo anche se il tasso di occupazione resta stabile al 59,1%.

Tasso Disoccupazione in Germania: Presto recessione

Disoccupazione in Germania: Presto recessione. Mentre gli italiani lavoratori sono sempre meno, in Germania la disoccupazione manderà il Paese in una vera e propria recessione che si manifesterà a partire dal terzo trimestre dell’anno. Ad ottobre 2019 “la Germania ha perso 6 mila posti di lavoro a fronte dei 3 mila previsti dagli analisti“, scrive Ansa. La situazione della Germania ve l’avevamo già annunciata, d’allora gli analisti hanno iniziato a capire che direzione avrebbe preso la nazione e come fare per impedirlo.

La Germania segna un record in negativo per la sua economia, infatti i tedeschi non perdevano tanti posti di lavoro da quasi 10 anni; quando ci fu la grande crisi economica che rallentò la produzione industriale. “La Germania è stata sollecitata sia dalla Bce che dal Fondo Monetario Internazionale ad incrementare la propria spesa pubblica.” Entro il 14 novembre dovrebbe arrivare il dato sul Pil trimestrale tedesco.

Disoccupazione Stati Uniti: gli USA con Trump

Disoccupazione USA: Trump rispetta la parola data “Make America great again” e a Settembre ha creato 136 mila nuovi posti di lavoro, sotto le aspettative di 145 mila ma sempre soddisfacente. Il tasso di disoccupazione in America scende al 3,5%, il livello più basso dal 1969.

Contribuisci anche tu, sostieni l'informazione libera

Donald Trump entusiasta scrive su Twitter “Il tasso di disoccupazione al 3,5% – twitta – ai minimi da 50 anni. Wow America, lascia che il tuo presidente venga messo in stato di accusa (anche se non ha fatto nulla di sbagliato!)”.

Sono 50 anni che l’America non registrava un dato così basso per il tasso di disoccupazione, inoltre la crescita registrata risulta essere continua e costante.

CONDIVIDI gli ultimi dati sulla disoccupazione in Italia in Europa e nel mondo Americano.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.