Pensione Sociale A chi spetta, beneficiari italiani e stranieri

pensione sociale a chi spetta

Pensione sociale A chi spetta è una bella domanda, la pensione è una priorità per chi è arrivato all’età pensionabile, ma che succede se non si hanno i contributi? Lo stato fa andare in pensione sociale anche chi non ha versato contributi a sufficienza? E’ il caso delle madri di famiglia, casalinghe, sposate o single, dei disoccupati con una certa età e di tutti quelli che non sono riusciti ad ottenere la pensione di vecchiaia.

Pensione sociale A chi spetta

Pensione sociale A chi spetta – Le persone che prendono la pensione o assegno sociale sono ad esempio le casalinghe, i disoccupati e le persone in stato di povertà assoluta. I beneficiari della pensione sociale possono essere anche extracomunitari? Ci sono limiti di età o altri tipi di criteri da rispettare? Insomma, a chi spetta la pensione sociale?

Il beneficiario tipo della pensione sociale in Italia è chi:

  • Ha compiuto almeno 67 anni.
  • E’ cittadino italiano.
  • Non ha reddito, oppure ne ha pochissimo.

Quindi tutti i cittadini italiani che hanno compiuto 67 anni di età e hanno un reddito bassissimo o nullo possono accedere alla pensione sociale.

Pensione sociale A chi spetta tra gli stranieri

Pensione sociale a chi spetta degli stranieri – La pensione sociale spetta anche agli stranieri ma solo in alcuni casi particolari:

  • E’ straniero ma comunitario iscritto a un comune italiano dove ha la residenza.
  • E’ straniero extracomunitario ma con permesso di soggiorno CE apposta per soggiornanti di lungo periodo.
  • Ha la residenza italiana continuativa da 10 anni e più.

Lo straniero comunitario o extracomunitario deve quindi dimostrare di essere integrato nella società italiana a tal punto da poter beneficiare anche lui della pensione sociale. Ovviamente devono avere più di 67 anni anche loro.

Pensione sociale A chi spetta in base al reddito

Pensione sociale A chi spetta in base al reddito – Ve lo abbiamo già accennato, chi non ha reddito ha sicuramente diritto alla pensione sociale. Tuttavia, c’è chi un po’ di reddito ce l’ha, come funziona in questi casi?

La pensione sociale spetta INTERO solo a chi non ha nessun reddito, non importa se sei sposato o single. Chi ha un reddito basso (nel 2019 inferiore a 5.983,51 euro – varia annualmente) lo percepisce dimezzato se single, altrimenti intero solo se sei sposato.

CONDIVIDI le ultime novità sulla pensione sociale o assegno sociale per il 2020.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.