• 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Oggi in TV

Noipa cedolino stipendi PA Marzo 2021 è online dal giorno 18 per dipendenti pubblici e docenti, facendo login vedranno l’importo dello stipendio in area riservata. Facendo Login sul portale Noipa il personale della PA può accedere al cedolino online e vedere i dettagli nella Consultazione pagamenti degli stipendi PA. Il cedolino stipendio Marzo 2021 presenta importi gravati da addizionali regionali e comunali negli stipendi Noipa per PA, le addizionali sono presenti da marzo 03/21 a novembre 11/21. La data di esigibilità ordinaria è dal giorno 23 del mese anche se i dipendenti PA visualizzano in anticipo l’importo nell’area riservata di NoiPa nel cedolino.

noipa cedolino stipendi pa marzo 2021 e login
noipa cedolino stipendi pa marzo 2021

Cedolino NoiPa data accredito di Marzo 2021

La data di esigibilità ordinaria di NoiPa Cedolino Stipendio Marzo 2021 per la maggior parte dei dipendenti pubblici è il 23 del mese, anche a Marzo 2021 l’accredito è erogato il 23. Si devono comunque considerare date differenti in base ai ruoli svolti per la pubblica amministrazione.

Da Noipa la data per accredito stipendi Pa è così programmata:

  • Gli insegnanti e il personale ATA percepiscono lo stipendio NoiPa intorno alla metà del mese, il giorno 23 Marzo 2021.
  • Il comparto sanità intorno alla metà del mese, il giorno 26 Marzo 2021.
  • Per i vigili del fuoco e i supplenti brevi e saltuari il pagamento avviene intorno alla metà del mese, il giorno 27 Marzo 2021.

Gli importi di questo mese saranno gravati dalle addizionali comunali e regionali (presenti fino a novembre).

Consulta l’Archivio Cedolini NoiPa

Login area riservata NoiPa

I dipendenti PA per visualizzare il cedolino con l’importo dello stipendio di Marzo devono effettuare il Login nella propria area riservata NoiPa.

Ricordiamo che: “L’accesso a NoiPA online cambia da Settembre 2020, le credenziali per il Login diventano esclusivamente SPID e CIE, credenziali digitali”.

Come consultare il cedolino

Tutto il personale della Pubblica Amministrazione può così accedere al portale NoiPa facendo login e accedere al cedolino; in questo modo si può vedere il cedolino degli stipendi PA; poi bisogna cliccare su ‘Self Service‘, poi su ‘Consultazione pagamenti‘ NoiPa; infine cliccare su ‘Inserire il mese di riferimento‘ e scegliere il mese di Marzo 2021. Questo è quanto necessario per visualizzare su Noipa il cedolino del mese di Marzo reperibile online a partire dal giorno 18 del mese.

NoiPa Cedolino Stipendio Marzo 2021 per PA – Login in Area Riservata

Effettuando l’accesso all’area riservata NoiPa e facendo il login con le proprie credenziali, è possibile visualizzare il cedolino con l’importo dello stipendio di Marzo 2021. I dipendenti PA possono visualizzare in anticipo gli stipendi di Marzo collegandosi nell’area self service con login a NoiPa. Per la consultazione dei pagamenti NoiPa accedi alla pagina ‘Consultazione pagamenti NoiPa‘ del sito web o Portale ufficiale per gli stipendi della PA.

Ricordiamo la procedura per visualizzare il cedolino con l’importo degli stipendi per PA:

  • Accedi all’area riservata NoiPa; effettua il Login cedolino con le tue credenziali (SPID o CIE).
  • Vai nella sezione ‘Consultazione pagamenti‘.
  • Ora puoi visualizzare il cedolino Stipendo.

Ecco la procedura per scaricare il cedolino di Marzo 2021 dall’area riservata NoiPa:

  • Accedi all’area riservata cedolino, effettua il Login NoiPa con le tue credenziali.
  • Vai nella sezione ‘Stipendiale‘ > ‘Pagamenti dell’applicazione‘.
  • Quando disponibile, puoi scaricare il cedolino dello Stipendio in formato PDF per il mese di Marzo 2021.

Dal portale NoiPa dopo il login: è possibile anche procedere con la stampa del cedolino dello stipendio del mese di Marzo 2021 per PA e avere un formato cartaceo del documento.

Novità NoiPA, accesso al portale online solo con SPID o CIE

La Pubblica Amministrazione negli ultimi mesi ha dovuto affrontare la sfida dello Smart Working imposta dal Covid-19. Adesso è il momento giusto per il governo di spingere per una PA sempre più digital e così cambiano le modalità di accesso al portale di NoiPA online.

Scuola Informa spiega che “tutti i servizi digitali delle Pubblica Amministrazione, inclusi quelli NoiPA, dovranno essere fruibili solo tramite SPID o Carta d’identità elettronica (CIE). Inoltre, gli uffici pubblici devono avviare il processo per consentire che i servizi digitali siano fruibili da telefono cellulare attraverso l’applicazione “IO””.

Non preoccupatevi, tanto c’è tempo per procurarsi l’identità SPID. A quanto sembra “la nuova modalità di accesso a NoiPA sarà effettiva entro il 28/02/21.” ma “comunque, – spiega Scuola Informa – ci sarà la possibilità di utilizzare credenziali diverse fino alla data di naturale scadenza, ma non oltre il 30/09/21.” Quindi tutti gli utenti fanno bene a procurarsi il prima possibile uno dei due metodi necessari per accedere a qualsiasi servizio: SPID o CIE.

NoiPa self service: Modalità di riscossione

NoiPa Cedolino Stipendio PA – Il servizio self service “Modalità di Riscossione” degli stipendi Pa di Marzo è una funzione che si trova nell’area riservata. Permette di modificare la modalità di accredito dello stipendio di Marzo 2021. Una volta cambiata la modalità di accredito, sarà effettiva a partire dal mese successivo.

Noipa cedolino, cosa cambia negli stipendi nel 2021

A partire dal 1° luglio 2020 per i dipendenti NoiPa gli stipendi subiranno un cambiamento per effetto del taglio al cuneo fiscale, visibile nel cedolino. Nel dettaglio è il decreto legge n.3 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 5/02/20 a ufficializzare le novità nel cedolino noiPA degli stipendi.

Il taglio al cuneo fiscale apporta le seguenti modifiche alle entrate mensili dei dipendenti pubblici con reddito annuo fino a 40.000 euro:

  • una somma a titolo di trattamento integrativo, che non concorre alla formazione del reddito, per chi percepisce redditi di lavoro dipendente fino a 28 mila euro l’anno;
  • per il periodo 07/20 – 12/20, una ulteriore detrazione per i percettori di redditi di lavoro dipendente da 28 mila euro a 40 mila l’anno.

Di seguito le tabelle di calcolo (con esempi e formule) riportate da FLC CGIL nel loro ultimo articolo per calcolare l’integrazione negli stipendi PA.

Tabelle per il calcolo del Trattamento Integrativo NOIPA

Tabelle per il calcolo del Trattamento Integrativo nel cedolino stipendio NOIPA per PA del Periodo 07/20 – 12/20:

Reddito annuoTrattamento integrativo 07/20 – 12/20
Tra 8.175 e 24.600 euro lordi annuiAssegnazione del trattamento integrativo di 600 euro. Cancellazione del “bonus 80 euro” che sarebbe stato pari a 480 euro. L’incremento è pari a 120 euro (20 euro al mese).
Tra 24.601 e 26.600 euro lordi annuiAssegnazione del trattamento integrativo di 600 euro. Cancellazione quota parte del “bonus 80 euro” che era pari a: 480*(26.600 – reddito complessivo). 2.000. Esempio: Chi guadagna 26.000 euro all’anno, in base alla normativa precedente avrebbe ricevuto un bonus, rapportato al periodo 07/20 – 12/20, pari a 144 euro (24 euro al mese). Con la riduzione del cuneo fiscale ne riceverà 600 con un incremento di 456 euro (+76 euro al mese).
Tra 26.601 euro e 28.000 euro lordi annuiTrattamento integrativo di 600 euro (100 euro al mese). Non beneficiavano del cosiddetto “bonus 80 euro”.

Tabelle per il calcolo del Trattamento Integrativo NOIPA dal 01/01/21

E le Tabelle per il calcolo del Trattamento Integrativo nel cedolino NOIPA a decorrere dal 01/01/21:

Reddito annuoTrattamento integrativo dal 01/01/21
Tra 8.175 e 24.600 euro lordi annuiAssegnazione del trattamento integrativo di 1.200 euro. Cancellazione del “bonus 80 euro” che sarebbe stato pari a 960 euro. L’incremento è pari a 240 euro (20 euro al mese).
Tra 24.601 e 26.600 euro lordi annuiAssegnazione del trattamento integrativo di 1.200 euro. Cancellazione quota parte del “bonus 80 euro” che era pari a: 960*(26.600 – reddito complessivo). 2.000. Esempio: chi guadagna 26.000 euro all’anno, in base alla normativa precedente avrebbe ricevuto un bonus, rapportato al periodo 07/20 – 12/20, pari a 288 euro (24 euro al mese). Con la riduzione del cuneo fiscale ne riceverà 1.200 con un incremento di 912 euro (+76 euro al mese).
Tra 26.601 euro e 28.000 euro lordi annuiTrattamento integrativo di 1.200 euro (100 euro al mese). 
Non beneficiavano del cosiddetto “bonus 80 euro”.

Tabelle per il calcolo delle detrazioni fiscali NOIPA

Tabelle per il calcolo di ulteriori detrazioni fiscali nel cedolino NOIPA per redditi di lavoro dipendente. Sono destinati a tutti i dipendenti che percepiscono redditi oltre i 28 mila e fino i 40 mila euro all’anno. Per il periodo 07/20 – 12/20 viene riconosciuta una ulteriore detrazione secondo le seguenti modalità:

Reddito annuoUlteriore detrazione fiscale per redditi di lavoro dipendente 07/20 – 12/20
Tra 28.001 e 35.000 euro lordi annui480 euro a cui si aggiunge l’importo corrispondente a: 120*(35.000 – reddito complessivo). 7.000. Esempio: chi guadagna 33.000 euro lordi annui riceverà una ulteriore detrazione pari a 514 euro (85,71 euro al mese).
Tra 35.001 e 40.000 euro lordi annui480 euro*(40.000 – reddito complessivo). 5.000. Esempio: chi guadagna 38.000 euro lordi annui riceverà una ulteriore detrazione pari a 192 euro (32 euro al mese).
Oltre 40.000 euroNessuna ulteriore detrazione.

CONDIVIDI le informazioni su NoiPa Cedolino stipendio di Marzo 2021 per pubblica amministrazione e come fare il login.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.