Istat PIL in calo -0,1% su base annuale. Economia stagnante in Italia peggiora la stima nel secondo trimestre.

istat pil

Le stime preliminari dell’Istat PIL hanno fallito, non era previsto un calo, eppure c’è stato. L’economia italiana riflette le ultime notizie politiche del giorno, così come si abbassa la fiducia nel governo, si abbassa la fiducia di consumatori e aziende di due punti e ora anche il PIL. l’Istituto di Statistica nazionale dice che “prosegue ormai da cinque trimestri la fase di stagnazione, che caratterizza l’economia italiana a partire dal secondo trimestre del 2018″.

Solo a fine luglio si inneggiava ad un leggero aumento di occupati nel Paese, avevamo tradotto per voi le note Istat con un tono piuttosto ironico che presumeva ciò che oggi vi riferiamo. Il fatto che l’economia italiana sia “in fase di stagnazione” ce n’eravamo accorti perché basta affacciarsi fuori dalla porta di casa per sentirne l’odore.

Tutta l’economia ovviamente dipende strettamente da ciò che decidono i “big del governo”, attualmente si stanno ancora mettendo comodi sulle loro poltrone. Appena trovano la posizione giusta ci faranno sapere cosa intendono fare per migliorare le cose anche per gli italiani.

Un po’ di numeri.

“Il quadro complessivo è mosso da forze diverse: consumi fermi, in rallentamento, e investimenti che tirano il carretto. L’Istat infatti registra una variazione nulla dei consumi finali nazionali e una crescita dell’1,9% degli investimenti fissi lordi. Le esportazioni sono cresciute invece dell’1% e le importazioni dell’1,1%.”

Rep

Tutto sommato si riesce ad ottenere qualche dato in positivo ma la crescita è nulla. Il nostro Paese non produce abbastanza per il fabbisogno dei suoi cittadini e nessuno fa nulla per evitare di cadere a picco. A peggiorare le cose questa mattina i titoli del TG promettevano entro il 2050 più pensionati che lavoratori, il che vuol dire che per quel momento, se tutto va bene, siamo estinti come popolo.

Diffondi il tuo pensiero attraverso i social con un click: CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.