aziende italiane codici ateco essenziali aperte decreto coronavirus

Il giorno 21 marzo 2020 è stato annunciato alla nazione dal premier Conte un’ulteriore stretta sul blocco delle attività considerate “non essenziali”. Oggi 26 marzo l’elenco cambia ancora, per non incorrere in sanzioni i commercianti e gli imprenditori devono costantemente tenersi aggiornati. Il premier Giuseppe Conte chiude tutte le attività “non essenziali” con il decreto del 22 marzo, ma oggi c’è un nuovo elenco di attività essenziali. L’elenco di tutte le attività essenziali che possono restare aperte è riportato di seguito nel nostro articolo con tutti i codice ATECO delle attività. Dai piccoli negozi alle imprese e aziende che non rientrano nelle attività essenziali dovranno restare chiuse e restare a casa fino al 3 aprile.

Elenco attività essenziali aperte al 26 marzo 2020 Ultime notizie dal Governo

Oggi, 26 marzo 2020, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha letto l’informativa al Senato, ed ha fatto sapere ai cittadini e ai senatori che ci sono decreti Conte in arrivo. Una modifica quotidiana è stata ad esempio il cambio dell’elenco delle attività essenziali che restano aperte mentre altre devono chiudere. Qui potete visualizzare e scaricare il nuovo elenco aggiornato al 26 marzo 2020:

Gli allegati che trovate di seguito in questa pagina sono stati riportati dal decreto del presidente del Consiglio Conte del 22 marzo e non sono più validi. L’unico elenco che deve essere preso in considerazione è quello aggiornato al 26 marzo 2020.

Restate sempre aggiornati perché la situazione è in continua evoluzione. Ricordiamo inoltre che i commercianti che restano aperti contro le disposizioni governative ufficiali subiscono sanzioni pecuniarie e/o amministrative.

DPCM 22 marzo: Attività che restano aperte e codici Ateco

Quello che segue è il primo elenco di attività che restano aperte e i rispettivi codici Ateco, direttamente dal DPCM 22 marzo 2020, ma non è più valido. Ecco i due allegati del decreto 22 marzo firmato da Giuseppe Conte:

allegato 1 codici ateco aziende aperte
allegato 2 codici ateco aziende aperte

Decreto Conte, Italia ferma

L’Italia non si arrende, ma si ferma, questo un po’ il concetto di base: le attività commerciali essenziali come supermercati, farmacia e parafarmacie continuano a rimanere aperte. In tarda serata l’annuncio che oltre a imporre il divieto di spostamento da un comune all’altro, impone alle aziende non necessarie di chiudere bottega.

Dopo il comunicato del premier Conte gli italiani hanno iniziato a chiedersi quali possono essere considerate “attività essenziali e strategiche” e quali no. Ecco quindi le attività essenziali che devono e possono continuare a produrre secondo il decreto Conte emanato dal governo che ne garantisce il servizio.

Attività essenziali che restano aperte e attività non essenziali

Stop a tutte le attività industriali non necessarie, questo è quanto ci è stato riferito in diretta ieri sera trattando l’ultimo decreto di Conte. Non è ancora stato pubblicato dalle Istituzioni l’elenco delle attività considerate “essenziali” e “non essenziali”. Tuttavia basandoci sull’Intervento dell’Agenzia Entrate si può immaginare una lunga lista di codici ateco di attività essenziali che potrebbero restare aperte.

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n.12/E aiuta nell’individuare le attività interessate dalla sospensione dei termini dei versamenti ha utilizzato come riferimento i codici Ateco.

“Tenendo conto del criterio seguito dall’Agenzia delle Entrate per l’individuazione delle attività sopra menzionate, QuiFinanza ha provato a dedurre le attività che rientreranno nell’elenco definitivo e i relativi codici Ateco”.

Elenco attività essenziali aperte e i codici Ateco

Elenco delle attività essenziali che resteranno aperte dopo l’emanazione del decreto di Conte, tenendo conto dei rispettivi codici Ateco, (da confermare) potrebbe essere:

  • 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI
  • 03 PESCA E ACQUACOLTURA
  • 10 INDUSTRIE ALIMENTARI
  • 11 INDUSTRIA DELLE BEVANDE
  • 13.96.20 Fabbricazione di altri articoli tessili tecnici ed industriali
  • 13.94 FABBRICAZIONE DI SPAGO, CORDE, FUNI E RETI
  • 13.95 FABBRICAZIONE DI TESSUTI NON TESSUTI E DI ARTICOLI IN TALI MATERIE (ESCLUSI GLI ARTICOLI DI ABBIGLIAMENTO)
  • 14.12.00 Confezioni di camici, divise e altri indumenti da lavoro
  • 17 Fabbricazione di carta
  • 18 Stampa e riproduzione di supporti registrati
  • 19 FABBRICAZIONE DI COKE E PRODOTTI DERIVANTI DALLA RAFFINAZIONE DEL PETROLIO
  • 20 Fabbricazione di prodotti chimici
  • 21 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI FARMACEUTICI DI BASE E DI PREPARATI FARMACEUTICI
  • 22.1 Fabbricazione di articoli in gomma
  • 22.2 Fabbricazione di articoli in materie plastiche
  • 23.19.10 Fabbricazione di vetrerie per laboratori, per uso igienico, per farmacia
  • 23.20.00 Fabbricazione di prodotti refrattari
  • 24.42.00 Produzione di alluminio e semilavorati
  • 26.60.02 Fabbricazione di apparecchi elettromedicali (incluse parti staccate e accessori)
  • 26.60.09 Fabbricazione di altri strumenti per irradiazione ed altre apparecchiature elettro-terapeutiche
  • 28.95.00 Fabbricazione di macchine per l’industria della carta e del cartone (incluse parti e accessori)
  • 32.50 Fabbricazione di strumenti e forniture mediche e dentistiche
  • 33.12.40 Riparazione e manutenzione di attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione
  • 33.13.03 Riparazione e manutenzione di apparecchi medicali per diagnosi, di materiale medico chirurgico e veterinario, di apparecchi e strumenti per odontoiatria
  • 33.12.53 Riparazione e manutenzione di macchine per le industrie chimiche, petrolchimiche e petrolifere
  • 33.12.60 Riparazione e manutenzione di trattori agricoli
  • 33.12.70 Riparazione e manutenzione di altre macchine per l’agricoltura, la silvicoltura e la zootecnia
  • 33.13.04 Riparazione di apparati di distillazione per laboratori, di centrifughe per laboratori e di macchinari per pulizia ad ultrasuoni per laboratori
  • 33.16.00 Riparazione e manutenzione di aeromobili e di veicoli spaziali
  • 33.17.00 Riparazione e manutenzione di materiale rotabile ferroviario, tranviario, filoviario e per metropolitane (esclusi i loro motori)
  • 33.20.07 Installazione di apparecchi medicali per diagnosi, di apparecchi e strumenti per odontoiatria
  • 33.20.08 Installazione di apparecchi elettromedicali
  • 35 FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA
  • 36 RACCOLTA, TRATTAMENTO E FORNITURA DI ACQUA
  • 37 GESTIONE DELLE RETI FOGNARIE
  • 38 ATTIVITÀ DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI; RECUPERO DEI MATERIALI
  • 39 ATTIVITÀ’ DI RISANAMENTO E ALTRI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI
  • 43.21 Installazione di impianti elettrici
  • 43.22.01 Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell’aria (inclusa manutenzione e riparazione) in edifici o in altre opere di costruzione
  • 43.22.02 Installazione di impianti per la distribuzione del gas (inclusa manutenzione e riparazione)
  • 43.22.03 Installazione di impianti di spegnimento antincendio (inclusi quelli integrati e la manutenzione e riparazione)
  • 45.2 Manutenzione e riparazione di autoveicoli
  • 45.3 Commercio di parti e accessori di autoveicoli
  • 45.4 per la sola attività di manutenzione e riparazione di motocicli e commercio di relative parti e accessori
  • 46.49.10 Commercio all’ingrosso di carta, cartone e articoli di cartoleria
  • 46.69.94 Commercio all’ingrosso di articoli antincendio e antinfortunistici
  • 49.10.00 Trasporto ferroviario di passeggeri (interurbano)
  • 49.20.00 Trasporto ferroviario di merci
  • 49.31.00 Trasporto terrestre di passeggeri in aree urbane e suburbane
  • 49.32.10 Trasporto con taxi
  • 49.32.20 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente
  • 49.41.00 Trasporto di merci su strada
  • 49.50.10 Trasporto mediante condotte di gas
  • 49.50.20 Trasporto mediante condotte di liquidi
  • 50 TRASPORTO MARITTIMO E PER VIE D’ACQUA
  • 51 TRASPORTO AEREO
  • 52 MAGAZZINAGGIO E ATTIVITÀ DI SUPPORTO AI TRASPORTI
  • 53 SERVIZI POSTALI E ATTIVITÀ DI CORRIERE
  • da 58 a 63 SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
  • da 64 a 66 ATTIVITÀ’ FINANZIARIE E ASSICURATIVE
  • 72 RICERCA SCIENTIFICA E SVILUPPO
  • 74.3 TRADUZIONE E INTERPRETARIATO
  • 75 SERVIZI VETERINARI
  • 80.1 Servizi di vigilanza privata
  • 80.2 Servizi connessi ai sistemi di vigilanza
  • 81.22.01 Attività di sterilizzazione di attrezzature medico sanitarie
  • 81.29.91 Pulizia e lavaggio di aree pubbliche, rimozione di neve e ghiaccio
  • 81.29.99 Altre attività di pulizia
  • 82.20.00 Attività dei call center
  • 84 AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA
  • 85 ISTRUZIONE
  • 86 ASSISTENZA SANITARIA
  • 87 SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIALE RESIDENZIALE
  • 88 ASSISTENZA SOCIALE NON RESIDENZIALE
  • 94 ATTIVITÀ DI ORGANIZZAZIONI ECONOMICHE, DI DATORI DI LAVORO E PROFESSIONALI

L’elenco delle attività economiche Ateco non è altro che una classificazione alfa-numerica che distingue i vari comparti produttivi e commerciali affidando ad ogni gruppo un codice (che non ha valore legale ma semplicemente statistico). Il codice Ateco, quindi, serve per registrare la propria attività e inquadrarla.

CONDIVIDI.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.