Decreto fiscale 2020 Novità fiscali: Bonus bebè e Tasse, anche sulle sigarette

decreto fiscale 2020 uso contante bonus tasse

Decreto 2020, le ultime novità fiscali sono delle reali sorprese, nei giorni passati non abbiamo avuto occasione di parlarvene, ma oggi che il testo del decreto fiscale 2020 sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale possiamo accennarvi le novità. Parliamo ad esempio del Bonus Bebè, 400 euro pensati per aiutare le famiglie, torneremo a parlare dell’uso del contante per farvi sapere alla fine quali sono state le misure adottate per combattere l’evasione fiscale. Cosa succederà a chi non permetterà di pagare in contanti? Nuove tasse per l’Italia.

Decreto 2020: Uso del contante e Multe ai “senza POS”

Decreto 2020: Uso del contante e Multe ai “senza POS”. La promessa dell’introduzione di sgravi fiscali per i commercianti che con il POS permetteranno il pagamento con carta è realtà. Vale un credito di imposta del 30% delle commissioni addebitate per le “transazioni mediante carte di credito, bancomat e prepagate.” Lo sconto si applica solo nei confronti del cliente finale e non ai fornitori, e purché il compenso dell’anno precedente non abbia superato i 400 mila euro; restano fuori supermercati e grandi catene commerciali.

In vigore dal 1° luglio 2020: Sgravi fiscali ai commercianti con il POS per i clienti finali; Multa di 30€ + 4% del valore di transazione ai commercianti che si rifiutano di far pagare con carta o bancomat.

Decreto 2020: Bonus bebè per asili nido e baby sitter

Decreto 2020: Bonus bebè per asili nido e baby sitter. Dopo il family day ecco sbucare dalla nuova manovra economica un altro incentivo al concepimento, il Bonus Bebè: un vero e proprio aiuto alle famiglie e un piccolo incoraggiamento per chi sta pensando se sia il momento giusto per avere un bambino. Basteranno 400 euro per pagare asili nido e baby sitter? Certo che no, ma è un inizio. Un altro “sostanzioso” aiuto alle famiglie è stato riciclato dall’anno scorso, il bonus cultura.

  • Bonus cultura di 500 euro per aiutare i diciottenni con le spese culturali: ha ricevuto una proroga 2020 con stanziamento di 160 milioni. L’anno 2019 aveva uno stanziamento di fondi di 240 milioni.

Decreto fiscale: nuove Tasse, anche dalle sigarette

Decreto fiscale: Tasse in Italia 2020. Quali sono le nuove tasse accertate nel decreto 2020?

  • Plastic Tax rinviata a giugno 2020.
  • Introduzione dell’Imu per le Piattaforme Petrolifere (Impi – Imposta Immobiliare sulle Piattaforme Marine): aliquota max 10,6 per mille.
  • 5 miliardi di taglio al cuneo destinati ai redditi fino a 35 mila euro.
  • Rincaro della tassa sulle sigarette.

Roberto Gualtieri, ministro dell’Economia risponde alla lettera della commissione Europea che chiede urgenti informazioni sulla manovra economica 2020, già in ritardo di 4 giorni e che tarderà ancora una settimana.

Noi non chiediamo all’Europa un favore: stiamo facendo una lettera perché abbiamo chiesto giustamente flessibilità. È il momento di utilizzarla per sostenere politiche di sviluppo. È una manovra responsabilmente espansiva. Nella manovra non ci sono misure spot ma il disegno del Paese per i prossimi tre anni.

Gualtieri si è anche lamentato del fatto che si è partiti dalla legge di bilancio del governo precedente che era basata su sei miliardi di tagli lineari alla spesa pubblica, un progetto che oggi è difficilmente sostenibile nel decreto 2020.

CONDIVIDI le ultime news sul decreto fiscale 2020.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.