• 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Bonus Verde 2020 sarà nella Manovra, lo assicura Bellanova

bonus verde 2019 2020 bellanova

Bonus Verde cos’è, come funziona, la proroga nel 2020 e le parole di Teresa Bellanova per Coldiretti. I cambiamenti climatici vanno affrontati dal basso, dalle piccole cose: sistemare un giardino, realizzare un pozzo, allestire un area verde intorno casa. Tutti i cittadini che sostengono questi interventi vengono ripagati con detrazioni Irpef generose, per far sì che la nostra Italia sia sempre più pulita e pro ambiente.

Bellanova assicura Bonus Verde nel 2020

Il ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova è intervenuta a Matera presso l’iniziativa Coldiretti “cibo e cultura”: “Il bonus verde ci sarà. Era impensabile per me pensare a una manovra green senza il bonus verde“.

In effetti, sarebbe stato impensabile escludere dal Green New Deal, cioè dalla manovra economica a favore dell’ambiente, proprio l’incentivo per le sistemazioni dei giardini.

Proroga Bonus Verde 2019

La proroga del bonus verde per il 2020 è stata “uno sforzo” per il Ministero, ma alla fine ce l’hanno fatta. Terrazze e giardini potranno essere rimessi a nuovo con il 36% di detrazione Irpef anche il prossimo anno!

“Abbiamo fatto uno sforzo come Ministero e con nostre risorse – ha precisato – abbiamo garantito la proroga della misura. Anche così potremo lavorare sulla crisi climatica e rendere le nostre città più verdi e più inclusive. E per questo i Piani del verde dovrebbero divenire una priorità nelle progettazioni urbanistiche territoriali”, ha concluso il ministro Bellanova.

Cos’è il Bonus Verde e come funziona

Si legge sul sito dell’Agenzia delle Entrate la “detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute nel 2019 per i seguenti interventi:

  • Sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi.
  • Realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.”

Il Bonus Verde è proprio questo, una detrazione Irpef per le spese di sistemazioni giardini, incentivando i cittadini a creare più zone verdi.

Sistemazione giardino, detrazione irpef

La detrazione delle spese può essere richiesta solo da chi è proprietario dell’immobile e ha sostenuto le relative spese d’intervento.

Il limite massimo di spesa detraibile è 5.000 euro, quindi la detrazione Irpef può arrivare a far risparmiare ai cittadini ben 1.800 euro per immobile (il 36% di 5.000 appunto).

Bonus Verde Bonifico e Causale

Viste le norme restrittive sull’uso del contante, l’unico modo certo per ottenere il bonus green nel 2020 è pagare le spese di rifacimento del giardino tramite bonifico bancario o postale; occorre la tracciabilità delle spese.

Per il pagamento c’è una causale specifica da utilizzare? No, infatti può essere sufficiente una causale generica del tipo “Pagamento fattura n. … del …” (ai sensi dei commi da 12 a 15 Legge n. 205/2017). E’ comunque consigliato inserire sempre il riferimento normativo.

CONDIVIDI le ultime notizie sul Bonus green 2019 e proroga 2020.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.