Bonus rubinetti 2020: Emendamenti PD Legge di Stabilità

bonus rubinetti 2020

Il Bonus rubinetti 2020 fa parte degli emendamenti legge di stabilità 2020. Gli emendamenti a palazzo sfiorano i 2000 di numero, le proposte di PD, M5s, FdI, FI e Lega devono passare da Senato a Camera e poi di nuovo al Senato, per la terza e ultima lettura. Il bonus rubinetti è una proposta del Partito Democratico con aggiunta di alcune idee del Movimento 5 Stelle. Il bonus che permette di acquistare rubinetti e soffioni doccia probabilmente sarà approvato, tuttavia la scadenza è alle porte ed è dura fare in tempo.

Il Significato di Emendamento

Significato di Emendamento – Per poter discutere di Emendamenti dobbiamo pur conoscerne il significato esatto. Il termine “Emendamento” indica una “correzione” una “modificazione” proposta da apportare al testo di uno schema di disegno di legge.

L’emendamento sui rubinetti di cui parliamo tra poco quindi rappresenta una semplici proposta di modifica alla legge di bilancio 2020, tale correzione può essere più o meno estesa.

Bonus rubinetti 2020 Emendamenti Legge di Stabilità

Il Bonus rubinetti 2020 figura tra i nuovi Emendamenti Legge di Stabilità del Partito Democratico. Prevede di estendere l’ecobonus al 65 % anche per le spese relative a:

“l’acquisto e la posa in opera di rubinetteria sanitaria con portata di erogazione uguale o inferiore a 6 litri al minuto, soffioni docciacolonne doccia attrezzate con portata uguale o inferiore ai 9 litri al minuto, cassette di scarico e sanitari con volume medio di risciacquo uguale o inferiore ai 4 litri”.

Il limite massimo di spesa è pari a 3.000 euro. Tra i partiti di maggioranza ricordiamo anche che il ministro Bellanova, di Italia Viva, ha confermato che ci sarà la proroga di un anno del Bonus Verde, utile alla riqualificazione di aree naturali, terrazzi e giardini privati.

Bonus Rubinetti e Scadenza della manovra 2020

Bonus Rubinetti e Scadenza della manovra 2020 – I tempi sono stretti, è obbligatorio concludere il protocollo d’approvazione entro il 31 dicembre e si rischia di non fare in tempo. La manovra finanziaria deve essere visionata e approvata da Senato e Camera, e poi deve fare ritorno al Senato per un’ultima lettura! Il bonus rubinetti fa parte degli emendamenti da mandare in approvazione al senato, non è comunque tra i più importanti.

Gli emendamenti di maggior rilevanza come Plastic Tax e Sugar Tax ancora non sono arrivati neanche alla Camera. Finora sono stati presentati solo emendamenti sulla giustizia amministrativa e contabile per il resto bisogna ancora attendere.

La data prevista per l’arrivo in aula al Senato della manovra 2020, che approverà sia il bonus rubinetti che il resto, era il 3 dicembre. Sicuramente però slitterà ancora un po’ per i motivi sopra citati. Ricordiamo anche lo stallo sul carcere per gli evasori fiscali.

CONDIVIDI le ultime notizie sul Bonus Rubinetti 2020.

Adirai.it è stato selezionato da Google News come Fonte di Notizie Autorevole grazie alla qualità dei contenuti prodotti quotidianamente.

Resta aggiornato, seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.